Milan » Milan News » Fiorentina-Milan, Bonfrisco: Tagliavento in una giornata storta

Fiorentina-Milan, Bonfrisco: Tagliavento in una giornata storta

FIORENTINA-MILAN SERIE A BONFRISCO / Non di certo una giornata esente da episodi arbitrali dubbi, quella appena passata. Sotto la lente d’ingrandimento Fiorentina-Milan e Inter-Atalanta. A parlarne, Angelo Bronfrisco, intervenuto ai microfoni di TuttoMercatoWeb: “Dico subito che Tagliavento è incappato in una giornata storta, dove gli episodi sono stati letti tutti in maniera errata. Ed è stata proprio la decisione sul difensore viola a condizionare la partita. L’intervento di Tomovic è da cartellino giallo in quanto fallo tattico. Il gomito è posizionato ad ostacolare l’attaccante avversario e non per far male. In più, vista la lontananza dalla porta di Viviano, non si può parlare di chiara occasione da gol“.

Dal rosso a Tomovic ai due rigori assegnati alla Fiorentina: il primo per contatto fra Nocerino e Ljajic, il secondo per fallo di De Sciglio su Cuadrado. “Il primo rigore nasce da un contatto lieve dove il viola si lascia andare. Nel secondo, invece, il difensore del Milan mette la gamba per ostacolare l’avversario e il rigore ci può stare“.

Chiudiamo l’analisi del match del Franchi con il fallo di mano di Roncaglia in area viola. “Il braccio è largo e la posizione del difensore porta a pensare al rigore netto. E’ vero che si trattava di un episodio negli ultimi minuti della gara, ma da un arbitro della caratura di Tagliavento ci dobbiamo aspettare un rendimento sempre di alto profilo“.

Fabio Alberti – www.milanlive.it