Milan » calciomercato milan » Calciomercato Milan, l’Esperto risponde: Cerci e Ogbonna? Fabregas fattibile? Ibra torna?

Calciomercato Milan, l’Esperto risponde: Cerci e Ogbonna? Fabregas fattibile? Ibra torna?

CALCIOMERCATO MILAN – Torna puntuale anche questo martedì l’appuntamento con l’Esperto di mercato di Milanlive.it, che risponde alle domande poste dai tifosi rossoneri sulla nostra pagina Facebook (clicca qui).

Mirko Parisi vuole sapere se c’è la possibilità che Pato torni al Milan dato che qualche giorno fa si era parlato di questa ipotesi.
Credo sia praticamente impossibile rivedere Pato al Milan. E’ un’operazione avrebbe poco senso. E’ stato venduto sei mesi fa per motivi ben noti. Il giocatore sta recuperando continuità a livello fisico e sicuramente rimanere in Brasile, dove si gioca a ritmi diversi dal calcio europeo, gli fa bene almeno per qualche stagione“.

Giovanni Contu chiede se l’acquisto di Lens dal Psv Eindhoven è possibile.
A mio modo di vedere si. Questo nome è stato già associato al Milan nelle scorse settimane. Al momento non è l’obiettivo numero 1 per la società, ma potrebbe diventarlo se qualche trattativa prioritaria non andasse in porto. Come ad esempio quella per Cerci“.

Salvatore Pisciotta domanda se è fattibile l’arrivo di Ogbonna e Cerci. Anche Filippo Boi e Albert Filippini chiedono di questi due calciatori.
Per il primo pare esserci la Juventus in pole position, ma il Torino preferirebbe evitare di venderlo ai bianconeri e magari cederlo al Milan. Bisogna però vedere quanto il Milan è disposto ad investire e che contropartite tecniche possono essere inserite nell’affare. Per Cerci bisogna aspettare la risoluzione della comproprietà tra il Torino e la Fiorentina. Se il cartellino del giocatore divenisse interamente dei viola il discorso sarebbe più complesso, al contrario con i granata sarebbe più agevole intavolare una trattativa“.

Vincenzo Altomare: ci sarà un acquisto importante?
Se per importante si intende un top player di fama mondiale credo proprio di no. Immagino che verranno fatti degli acquisti funzionali al miglioramento della squadra, ma non credo che verranno presi nomi di grosso calibro. Poi è chiaro che durante il mercato ci possono essere sempre delle sorprese“.

Giovanni Cufo chiede se Poli arriva.
E’ un acquisto in dirittura d’arrivo. Mancano solo alcuni dettagli da definire con la Sampdoria“.

Michelangelo Atena domanda se con la cessione di Boateng sia possibile puntare a Lamela.
No, perché Lamela costa molto più di Boateng e per la Roma è incedibile“.

Stefano Parisi: Strootman e Fabregas sono possibili?
Hanno un prezzo molto elevato e se si muovono dai rispettivi club vanno in Premier League, salvo sorprese“.

Daniele Miceli ci interroga su Astori e Thiago Alcantara.
Sono giocatori che al Milan piacciono. In particolare Astori è un vecchio pallino di Allegri. I rossoneri avrebbero la possibilità di acquistarli, volendo, ma al momento non sembrano essere obiettivi prioritari nei reparti di difesa e centrocampo“.

Alessandro Iannello chiede se arriveranno un centrale difensivo ed un centrocampista di qualità.
Certamente si. Il Milan ha bisogno di questo tipo di giocatori per migliorare l’organico“.

Blerton Musa fa tre nomi: Ogbonna, Alcantara e Reus.
Dei primi due ho già parlato. Il terzo non è fattibile per motivi di carattere economico. Poi il Borussia Dortmund non vuole certo smantellare la squadra visto che perderà già Gotze e probabilmente Lewandowsky“.

Francesco Crisci domanda se si può fare l’operazione Oscar offrendo al Chelsea soldi più Flamini.
Assolutamente no. Flamini è un giocatore in scadenza il 30 giugno quindi senza rinnovo non lo si può offrire a nessuno. Inoltre Oscar vale oltre 30 milioni e Mourinho non se ne vorrà certo privare. Flamini non è il tipo di giocatore che piace allo Special One“.

Andrea Scalzillo vorrebbe Hernanes e Verratti come rinforzi di centrocampo.
Sono giocatori certamente forti e di qualità, ma valgono ambedue oltre 20 milioni di euro. Servono degli sforzi per acquistarli. Comunque più fattibile il brasiliano rispetto al regista del Psg“.

Giulio Calisto fa il nome di Diamanti.
Diamanti al 95% andrà alla Juventus“.

Mattia Pennini chiede se con la cessione di Boateng possiamo puntare su Fabregas.
Se tutto va bene il ghanese viene ceduto a massimo 15 milioni. Fabregas ne vale il doppio. E’ evidente che vanno aggiunti dei soldi e che è una trattativa complicata anche per via dell’ingaggio elevato di Fabregas, che secondo me se lascia Barcellona torna in Premier League“.

Giorgio Belantoni chiede se Ibrahimovic ritorna.
Praticamente impossibile. Lo svedese ha un ingaggio troppo elevato (14 milioni netti) e anche se se lo dimezzasse sarebbe comunque eccessivo per il bilancio del Milan“.

L’Esperto di calciomercato – www.milanlive.it