Home Calciomercato Milan Roma, El Shaarawy sarà riscattato. Milan su Paredes?

Roma, El Shaarawy sarà riscattato. Milan su Paredes?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:14
Leandro Paredes
Leandro Paredes (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Da qualche anno a questa parte ci sono stati degli intrecci di mercato tra Milan e Roma, una sorta di asse favorito dagli ottimi rapporti esistenti tra Adriano Galliani e Walter Sabatini.

Ricordiamo qualche anno fa l’arrivo in rossonero di Bojan Krkic, il cui prestito del Barcellona fu girato dai capitolini a Milano, senza che però il giocatore avesse fortuna. Infatti il suo futuro è stato altrove. Si è passati poi al prestito oneroso con diritto di riscatto di Mattia Destro nel gennaio 2015, però il club di via Aldo Rossi a fine stagione ha rispedito l’attaccante a Trigoria. Adesso gioca nel Bologna di Roberto Donadoni. Nella passata estate Galliani ha speso 45 milioni di euro per l’acquisto di Alessio Romagnoli e Andrea Bertolacci. Infine a gennaio c’è stato l’affare Stephan El Shaarawy.

Calciomercato Milan, El Shaarawy-Roma. Spunta Paredes

Oggi il quotidiano Il Messaggero ribadisce che la Roma riscatterà El Shaarawy pagando i 13 milioni pattuiti nell’accordo di prestito oneroso cinque mesi fa. Lo aveva dichiarato anche Sabatini poco tempo addietro. Le prestazioni del Faraone hanno convinto sia Luciano Spalletti che la società. I 7 gol in 15 gare sono stati un chiaro segnale della sua ripresa dopo mesi anonimi al Monaco e le ultime due stagioni al Milan passate soprattutto in infermeria. Tra la tifoseria c’è un po’ di malumore per aver concesso questo ragazzo a condizioni economiche favorevoli e non aver invece deciso di puntarci, anche se va detto che molti di questi tifosi sono gli stessi che lo criticavano duramente. Bisogna essere onesti. Nella Capitale l’esterno offensivo italo-egiziano ha trovato l’ambiente giusto per rilanciarsi, cosa che non era più Milanello invece.

Secondo Il Messaggero, gli affari sull’asse Milan-Roma potrebbero non terminare. Vengono fatti due nomi di calciatori che possono rientrare in future operazioni. Si tratta di Juan Manuel Iturbe e Leandro Paredes. Il primo era un vecchio pallino di Silvio Berlusconi, però è reduce da annate fallimentari e sarebbe troppo azzardato ingaggiarlo. Inoltre, sembra che sia in corso una trattativa per un suo trasferimento al Malaga. Per quanto riguarda l’ex Boca Juniors, quest’anno in prestito all’Empoli, non è ancora chiaro quale sia l’intento dei giallorossi. Il giovane talento ha mostrato qualità importanti e merita una chance in una piazza più ambiziosa. L’argentino sa giocare sia sulla linea dei centrocampisti che sulla trequarti.

 

Redazione MilanLive.it