Repubblica – Milan, conti in rosso: Gazidis pronto a tagliare gli stipendi

Ivan Gazidis taglierà gli stipendi del Milan, o quanto meno chiederà ai calciatori della rosa attuale di decurtare l’ingaggio netto mensile.

Ivan Gazidis taglia stipendi
Ivan Gazidis (foto AC Milan)

La situazione del calcio italiano è molto delicata. Il lockdown di marzo scorso e quello, in alcune regioni, che partirà oggi sfavoriscono ricavi e guadagni nel sistema calcistico.

I club di Serie A ne hanno risentito fortemente, come dicono i rispettivi bilanci. Il Milan è uno dei club con i conti maggiormente in ‘rosso’: deficit da 195 milioni registrato nell’ultimo rendiconto.

Secondo quanto scrive oggi La Repubblica il cda Milan avrebbe scelto all’unanimità di risparmiare sul monte ingaggi. La prossima mossa dell’a.d. Ivan Gazidis sarà quella di tagliare parte degli stipendi dei calciatori.

Il dirigente sudafricano è pronto a chiedere il taglio del 20% sugli ingaggi netti mensili dei giocatori del Milan. Una formula severa ma evidentemente necessaria per far respirare le casse milaniste.

Gazidis formulerà a breve la proposta di decurtazione, ma saranno i calciatori a dover rispondere, accettando o meno questo sacrificio. Di certo il Milan non sarà l’unico club italiano a dover ricorrere a questi tagli drastici.

LEGGI ANCHE -> MILAN K.O. DOPO OTTO MESI