Rinnovo Donnarumma, ostacolo commissioni: la richiesta di Raiola

Il Milan e Mino Raiola non sono ancora vicini all’accordo per il rinnovo di contratto di Donnarumma. Anche le commissioni sono un problema.

Gigio Donnarumma
Gigio Donnarumma (©Getty Images)

Stefano Pioli vede un Gianluigi Donnarumma sereno nonostante un contratto in scadenza a giugno 2021 e una trattativa per il rinnovo che stenta a decollare, ma il Milan spera di chiudere la pratica quanto prima.

Il club rossonero e Mino Raiola non hanno ancora l’accordo. Ci sono più punti sui quali le parti devono trovare una convergenza e per adesso la firma rimane lontana. Una situazione che sta innervosendo non poco i tifosi, stanchi dell’ennesimo teatrino messo in scena dal procuratore di Gigio.


Leggi anche:


Raiola chiede troppo per il rinnovo di Donnarumma

Donnarumma vuole rimanere al Milan e da tempo lo ha fatto sapere direttamente a Raiola, ma la situazione ha preso una piega che neppure lo stesso portiere si attendeva. Nessuno si aspettava che la trattativa potesse andare così per le lunghe.

Raiola ha temporeggiato perché prima vuole vedere se la squadra di Pioli parteciperà alla prossima Champions League, condizione fondamentale per sbloccare le negoziazioni. Servirà ancora del tempo per avere certezze in tal senso. Comunque la questione rinnovo dovrà essere obbligatoriamente risolta prima dell’Europeo.

Il Milan ha offerto 8 milioni di euro a stagione per quattro anni. Nessun altro club ha fatto pervenire all’agente una proposta concreta per Gigio, che ha avuto qualche manifestazione di interesse dall’estero ma senza che venisse poi messa sul tavolo un’offerta vera. C’è solamente la società rossonera a fare sul serio per tenersi Donnarumma.

Il quotidiano Tuttosport spiega che in questo momento sono le commissioni l’ostacolo maggiore per il rinnovo. Raiola chiede una cifra elevata per sé per arrivare alle firme. Il Milan fatica a digerire il fatto che si debba corrispondere una provvigione sostanziosa all’agente, considerando anche che Gigio è cresciuto in rossonero.

Le prossime settimane, anche in base ai risultati del campo, saranno decisive per la trattativa. Questa vicenda sta andando avanti da troppo tempo e i tifosi non vedono l’ora che finisca, sperando ovviamente che Donnarumma rinnovi il suo contratto.