Milan su Lucas Vazquez: carriera e caratteristiche dell’esterno spagnolo

Dalla Spagna arrivano conferme importanti sull’interessamento del Milan per Lucas Vazquez. L’esterno del Real Madrid potrebbe arrivare a parametro zero. Conosciamone meglio carriera e caratteristiche 

Lucas Vazquez
Lucas Vazquez (Getty Images)

Un finale di stagione difficile per Lucas Vazquez. L’infortunio subito al ginocchio durante il match di Liga con il Barcellona ne ha chiuso anticipatamente l’annata a due mesi dalla scadenza del contratto con il Real Madrid. Stando alle indiscrezioni provenienti dalla Spagna, l’esterno spera ancora in una proposta per il rinnovo dei Blancos e avrebbe rifiutato un’offerta dell’Atletico Madrid, mostrando invece interesse per il sondaggio del Milan.

Il Corriere dello Sport riferisce nell’edizione odierna di una possibile offerta di 4 milioni a stagione dei rossoneri che acquisterebbero il calciatore a parametro zero. Un acquisto, quello di Vazquez, che garantirebbe al Milan un calciatore poliedrico, esperto e di caratura internazionale.

Lucas Vazquez, la carriera

Classe 1991, Vazquez entra nel settore giovanile del Real nel 2007 e approda al Castilla, la seconda squadra del club iberico che milita nelle serie minori e nella quale hanno giocato altri talenti dei Blancos come Asensio e Rodrigo. Per fargli accumulare ulteriore esperienza, il Real lo manda in prestito nella stagione 2014-15 all’Espanyol, squadra con la quale esordisce in Liga.

Al termine di quell’annata, il Real Madrid esercita la clausola di riacquisto. Cominciano così cinque anni ricchi di successi per Vazquez. Zidane lo schiera da titolare in una formazione infarcita di campioni con Cristiano Ronaldo, Modric, Kross, Marcelo, Ramos, Benzema e altri. Dal 2015-16, Vazquez colleziona con il Real 240 presenze totali con un discreto score realizzativo di 26 gol, arricchito da 54 assist.


Leggi anche 


Lucas Vazquez
Lucas Vazquez (©Getty Images)

Un palmares incredibile

Con il Real Madrid, Lucas Vazquez è diventato uno dei giocatori più vincenti della storia del club. L’esterno ha conquistato 3 Champions League (suo uno dei rigori nella serie dei penalty nella finale con l’Atletico a San Siro), 2 Supercoppe Europee, 3 Mondiali per Club. A livello nazionale, invece, Vazquez ha vinto 2 volte la Liga e altrettante la Supercoppa di Spagna. Manca al suo palmares solo la Copa del Rey. In Nazionale 9 presenze. E’ stato convocato per gli Europei 2016 e i Mondiali 2018.

Le caratteristiche tecniche

Con Lucas Vazquez, il Milan si garantirebbe il classico calciatore che vorrebbero tutti gli allenatori. Negli anni al Real, infatti, il calciatore ha sviluppato una spiccata attitudine a ricoprire tutti i ruoli sulla fascia destra, da terzino, mezzala o esterno d’attacco.  Veloce e molto mobile, Vazquez spicca anche per le doti nel dribbling e per la capacità di abbinare le due fasi offensiva e difensiva. Insomma un vero e proprio jolly che al Milan farebbe davvero comodo.

Unico inconveniente, al momento, l’infortunio al ginocchio con interessamento del legamento collaterale posteriore che lo costringerà a uno stop prolungato con il Real Madrid in lotta per Liga e Champions League.