Primavera Milan, Felicioli: “Possiamo giocarcela con chiunque”

Gian Filippo Felicioli (acmilan.com)
Gian Filippo Felicioli (acmilan.com)

Il Milan Primavera continua a vincere e a stupire. I ragazzi di Cristian Brocchi ieri si sono imposti con un perentorio 0-3 sul Perugia e hanno così mantenuto il secondo posto in classifica dietro l’Inter. Uno dei calciatori più interessanti dello scacchiere rossonero è Gian Filippo Felicioli, trasformato dal tecnico da esterno a terzino sinistro di grande spinta. Quest’ultimo, in un’intervista rilasciata a Sportitalia, ha così parlato del cammino del Milan: “Giocando così possiamo giocarcela con tutti. Abbiamo risolto alcuni problemi che c’erano ad inizio anno: adesso siamo un bel gruppo“.

Molti addetti ai lavori lo considerano pronto per la prima squadra, ma lui non si sbilancia: “Per ora non penso al futuro, ma al presente. Il mio obiettivo è fare bene e raggiungere gli obiettivi prefissati. Nel calcio può succedere di tutto, sono in una grande società e spero di rimanerci ancora per tanto tanto. Nel 2016 mi piacerebbe fare qualche altra presenza in prima squadra, ma soprattutto spero di raggiungere le Final 8 passando dalla porta principale”.

Un altro importante obiettivo è quello di migliorarsi, sempre. Felicioli ha ancora tanta strada da fare: “Mi considero un buon atleta, determinato in quello che faccio. Devo migliorare molti in fase difensiva, anche perché sono i primi approcci da difensore. Devo migliorare il colpo di testa e l’utilizzo del destro perché cerco sempre il sinistro“.

Anche Patrick Cutrone si sta confermando un attaccante davvero interessante. L’esterno rossonero ne parla così: “Abbiamo un bel rapporto, anche in campo. Mi piace molto, perché si muove tanto e questa è una cosa importante. A fine allenamento ci fermiamo a crossare e fare tiri, per migliorare l’intesa“. 

 

Redazione MilanLive.it