Tema stadi, parla l’Assessore di Roma: “La nostra città è migliore di Milano”

L’Assessore al Turismo della capitale ha analizzato il tema del nuovo Stadio per Lazio e Roma. Le differenze sollevate con la città di Milano hanno fatto discutere!

Lazio e Roma, così come Inter e Milan, lavorano da tempo alla possibilità di costruire un nuovo Stadio e lasciare l’Olimpico. Un’esigenza forte per quattro dei migliori club della Serie A, che con un impianto tutto di proprietà e moderno potrebbero aumentare di molto i loro ricavi. Insomma, seguire le orme della Juventus, in tale ambito, sembra ormai un fattore essenziale per ereggersi al livello dei club europei.

Alessandro Onorato
Alessandro Onorato (Twitch Tv Play)

Conosciamo bene le varie controversie nate attorno alla costruzione del Nuovo San Siro a Milano per rossoneri e nerazzurri. Il progetto è pronto, ma i dibattiti apertissimi. Non è migliore la situazione nella Capitale. Da tempo Roma e Lazio hanno in mente di costruirsi un nuovo stadio di proprietà. Intervistato a Tv Play, trasmissione Twitch di calciomercato.it, è stato interrogato sul tema Alessandro Onorato, Assessore al Turismo della città di Roma.

Nel parlare del tema, Onorato ha fatto un paragone preciso con la città di Milano. L’Assessore ha sottolineato alcune presunte differenze tra le due città, che hanno sollevato alcune polemiche. “Roma ha delle potenzialità uniche al mondo – ha dichiarato l’Assessore al Turismo della Capitale – Quest’anno siamo indietro soltanto a Parigi in tutta Europa dal punto di vista turistico”.

“Tutte le altre città, compresa Milano, sono in negativo rispetto a noi. E’ Roma è la Capitale dei grandi eventi. Roma può portare la disoccupazione a zero grazie agli eventi sportivi, commerciali e culturali. Bisogna smetterla di fare i provinciali” ha aggiunto Onorato. Insomma, dichiarazioni che non sono state accolte nel migliore dei modi dalla maggioranza. Ad oggi, la città di Milano è l’eccellenza in Italia, sotto ogni settore e ambito, anche quello calcistico.