Rafael Leao, sono disposti a tutto pur di averlo: affare milionario

La notizia del Corriere dello Sport è davvero clamorosa. Il Milan adesso teme davvero la rivale. Faranno di tutto per averlo!

I Mondiali in corso stanno ritardando alcune trattative molto importanti. Per il Milan è il caso dei rinnovi di Rafael Leao e Ismael Bennacer. Con il contratto in scadenza nel 2024, c’è fretta di trovare quanto prima l’accordo, per evitare guai più grossi tra qualche mese. Paolo Maldini è stato chiaro. Senza rinnovo e dinnanzi a buone offerte sarà impossibile dire di no alle cessioni.

Rinnovo Leao
Milan, si mette male: sono pronti a tutto – MilanLive.it

Il Milan avrebbe voluto concludere prima del Mondiale le trattative per il rinnovo del portoghese e dell’algerino, ma i dialoghi si sono dimostrati più complicati del previsto. Se Ismael Bennacer aveva trovato l’accordo totale col club rossonero per un prolungamento sino al 2027 e un ingaggio di 4 milioni di euro più bonus, il cambio agente ha ora scombussolato i piani. Bisognerà sedersi al tavolo con Enzo Raiola, nuovo manager di Isma per capire se entro la fine del 2022 potranno arrivare le firme.

Per Leao? Per Rafael è tutto un grande rebus, e la situazione è ancora meno chiara. Sappiamo che il giocatore ha come priorità il Milan, ma ci sono troppi ostacoli alla vicenda.

Leao, il Mondiale ha riacceso la scintilla

Per Maldini e Massara non sarà così semplice affrontare i dialoghi per il rinnovo di Leao. L’incontro andato in scena tre settimane fa con l’avvocato Dimvula ha scoperto dei nervi tesi. Le richieste di ingaggio sono molto alte, superiori ai 7 milioni di euro, e il contenzioso con lo Sporting Lisbona peggiora di molto la situazione. Leao deve al suo vecchio club 20 milioni di euro, da ripartire però con il Lille, club che nel 2018 lo ha accolto da svincolato.

Rinnovo Leao
Milan, si mette male: sono pronti a tutto – MilanLive.it

Il giocatore, o chi per lui, vorrebbe che questi 10 milioni di euro di multa sia il suo club a pagarli. Ora, ok che il Milan è pronto ad un sforzo per il suo gioiellino, ma accollarsi una cifra così ingente per un fatto nel quale non è in causa è davvero follia. Intanto, Rafael ha partecipato ai Mondiali, non da protagonista, ma facendo comunque intravedere le enormi potenzialità.

Ha giocato cinque partite Leao, tutte da subentrato, per un totale di neanche 90 minuti. Eppure è andato in gol due volte, segnando delle reti di pregevole fattura. Inevitabilmente, spiega il Corriere dello Sport, l’interesse degli altri club non è di certo svanito. In particolare di uno, che è pronto a tornare all’assalto con un’offerta pazzesca.

Milan, guai in vista: sono disposti a tutto

Il Corriere dello Sport spiega nella sua edizione odierna che il Milan è pronto a mettere sul piatto di Leao e del suo entourage uno stipendio stagionale tra i 6 e i 7 milioni di euro. Uno sforzo economico che il club rossonero non riserva a chiunque, anzi, completamente l’opposto. Ma dall’Inghilterra sono tornate ad echeggiare le sirene. La medesima fonte parla infatti di un Chelsea agguerrito, pronto a strappare Leao al Milan.

Rinnovo Leao
Milan, si mette male: sono pronti a tutto – MilanLive.it

I blues sarebbero pronti a tutto, felici del Mondiale che il portoghese ha condotto in Qatar nonostante la scarsa considerazione di Santos. Il Chelsea ha pronto un maxi ingaggio per il giocatore, ed è disposto a pagare l’intera multa allo Sporting Lisbona. Sarebbero circa 100 i milioni di euro quelli che verrebbero offerti al Milan.

Insomma, parliamo di cifre folli, e alle quali sarà difficile dire di no. Tutto dipenderà da gennaio, quando Leao e i suoi rappresentati si siederanno al tavolo con Maldini e Massara. Basterà poco, pochissimo, per capire le intenzioni reciproche. Se qualcosa non andrà per il verso giusto, sarà per facile ascoltare le offerte degli altri club.