Leao, tifosi in estasi: il messagio al Milan è chiaro – FOTO

Il rossonero ha fatto impazzire i tifosi con il post social! Segnali e messaggi d’amore che non possono far altro che tenere accese le speranze!

Il tema rinnovi è caldissimo in casa Milan. Le attenzioni dei due dirigenti Maldini e Massara sono attualmente focalizzate in questo senso. Il club rossonero sa che il miglior mercato passa innanzitutto dalla conferma e dal sigillo dei migliori elementi. Sono dunque in ballo le trattative per i prolungamenti di Rafael Leao, Ismael Bennacer e Olivier Giroud.

Leao post social
Leao, ancora messaggi d’amore – MilanLive.it

Maldini e Massara nel corso di queste due ultime stagioni hanno portato a termine rinnovi importantissimi, come quelli di Theo Hernandez, Sandro Tonali, Pierre Kalulu e Fikayo Tomori. Bisognerà adesso mettere l’ultimo grande impegno per prolungare i contratti dei suddetti. Poco sforzo, da quanto sembra, servirà fare per il rinnovo di Giroud. L’attaccante francese, possibile Campione del Mondo bis con la sua Francia, ha la sola intenzione di continuare a vestire la maglia rossonera.

E’ già sul tavolo il contratto che dovrà firmare Oli. Un rinnovo di un altro anno, con forse un piccolo aumento dell’ingaggio. Differente è la situazione per gli altri due, l’algerino e il portoghese. Bennacer si siederà al tavolo con Maldini, Massara e il suo nuovo agente Enzo Raiola prima della fine del 2022. L’accordo in realtà era stato trovato (4 milioni più bonus sino al 2027), ma il cambio manager richiede ulteriori confronti, che si spera possano escludere allontanamenti.

Il più complicato? Il più complicato rimane sempre l’accordo per il rinnovo di Leao. La situazione è davvero poco chiara.

Rinnovo Leao, come stanno le cose

Rafael Leao è tornato in Portogallo dopo la delusione dei Mondiali. E’ passato però prima da Dubai, a salutare i compagni rossoneri che ritroverà dopo aver passato le dovute vacanze con la famiglia. C’è da tornare a lavorare per ricominciare al meglio il campionato, e nel frattempo concentrarsi nella risoluzione della sua situazione contrattuale. Leao sa che il Milan è disposto ad un grande sforzo economico per lui. Un’offerta di ingaggio stagionale di 6-7 milioni di euro per convincerlo a rimanere.

Leao post social
Leao, ancora messaggi d’amore – MilanLive.it

Fosse solo questo, Rafael avrebbe probabilmente accettato da tempo. Ma attorno al suo rinnovo girano altre difficoltà di rilevante importanza. In primis, il contenzioso legale con lo Sporting Lisbona. Il giocatore deve al suo ex club ben 20 milioni di euro, da ripartire però col Lille. Quindi circa 10 milioni a testa. Qui sorgono le maggiori perplessità, perchè Leao, o chi per lui, vorrebbe che fosse il suo club ad occuparsi del saldo. Una questione che il Milan non se la sente di accollarsi, e aggiungeremmo lecitamente!

In più, è offuscato anche il tema procura per il portoghese. Non è ancora chiaro chi si occupa dei suoi affari, se Jorge Mendes o l’avvocato Dimvula. Con chi parlerà e tratterà il Milan? Un’incognita delle più strane. E intanto le sirene inglesi continuano ad echeggiare. Manchester United, ma soprattutto Chelsea, sono pronti ad approfittare della situazione incerta di Rafael Leao per strapparlo al Diavolo a suon di milioni. E lui che fa? Rafa, si dice, dia la priorità al Milan, e continua a mandare messaggi d’amore.

Leao, fede al Milan: il post fa sognare i tifosi

Oggi, il club AC Milan ha compiuto il suo 123° anniversario. Anni intensi, pieni di successi e soddisfazioni che lo hanno reso uno dei club più gloriosi al mondo. Diversi giocatori si sono uniti ai festeggiamenti, soprattutto sui social. Non tantissimi, attenzione, ma probabilmente i più sentimentali e fedeli al club. Chi? Theo Hernandez, Davide Calabria e appunto Rafael Leao. Il portoghese è stato uno dei pochi a dedicare un post social al compleanno del Milan, scatenando la gioia dei tanti tifosi.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Rafael Leão (@iamrafaeleao93)


Rafa continua a dimostrare fierezza e gioia nel far parte di uno storico club come il Milan, ma anche affetto e grande attaccamento, mantenendo luminose le speranze dei tanti tifosi sul fatto che rimarrà firmando il rinnovo. Forse bisogna però rimanere con i piedi per terra, e aspettare gennaio per capire come davvero si evolverà la vicenda.