Milan, “calvario per il rossonero”: l’infortunio preoccupa

Dal resoconto a Dubai del giornalista non filtrano buone notizie sulle condizioni di un altro rossonero. Reparto in crisi per il Milan!

Il Milan è tornato oggi da Dubai dopo la dieci giorni concessasi nella calda cornice esotica. Manca ormai pochissimo alla riapertura del campionato, e il mini-ritiro è stato utilissimo in tal senso. La squadra di Stefano Pioli ha lavorato intensamente, concedendosi anche più sessioni di lavoro al giorno. Indispensabili anche le due amichevoli di lusso contro Liverpool e Arsenal, fondamentali per mettere minuti importanti nella gambe.

Infortunio Origi
Milan, un vero calvario: l’infortunio è peggio del previsto – MilanLive.it

Certo, le sconfitte contro le due big inglesi non hanno fatto di certo piacere, ma il Milan ha dimostrato a tratti di poter presto tornare a competere a certi livelli. La dieci giorni emiratina è stata di grande aiuto anche ai rossoneri infortunati, che con le calde temperature hanno potuto lavorare meglio e svolgere con più tranquillità le sessioni di allenamento personalizzate.

Positivi i rientri in gruppo di Alexis Saelemaekers e Davide Calabria. Soprattutto il belga sembra totalmente recuperato, avendo anche disputato le due amichevoli contro Arsenal e Liverpool, segnando anche un gol da migliore in campo nella sfida ai Reds. Per quanto concerne Calabria potremo vederlo in campo nell’ultima amichevole dell’anno contro il PSV ad Heindoven. Non filtrano invece buone notizie sulle condizioni di altri due rossoneri.

Milan, preoccupano le condizioni dei due rossoneri

Su Mike Maignan continuano a filtrare notizie allarmanti nelle ultime ore. Probabilmente, il recupero dall’infortunio al polpaccio sinistro non sta procedendo come ci si aspettava e sperava. Il Milan continua a voler agire con cautela, preoccupato che forzando il recupero si possa inciampare in problemi ben più gravi. Non è un caso che si parla in maniera insistente di un arrivo anticipato di Sportiello al Milan. Il portiere era stato bloccato da Maldini e Massara per l’estate. Un secondo nelle gerarchie di grande affidabilità.

Infortunio Origi
Milan, un vero calvario: l’infortunio è peggio del previsto – MilanLive.it

Ma date le condizioni precarie di Maignan si sta appunto pensando di fare arrivare il portiere italiano già a gennaio, così da sopperire alla eventuale prolungata assenza di Mike. I prossimi giorni potranno dirci molto di più sul portierone francese, un elemento per il quale il Milan fa fatica a rinunciare. Il suo rientro era previsto per la prima di campionato del nuovo anno contro la Salernitana, ma a questo punto c’è una grossa incognita.

Ma non solo Maignan. Non arrivano buone nuove neanche sull’attaccante!

Milan, “è un calvario”: emergenza in attacco

Divock Origi dopo aver disputato l’amichevole contro l’Arsenal ha rimediato un infortunio al flessore. Se si pensava ad un guaio di lieve entità, così non è. A rivelarlo è la Gazzetta dello Sport, che fa più preoccupante la situazione. Non è chiaro quanto il belga possa stare ai box, ma non è un caso se Pioli a Dubai ha testato più volte Charles De Ketelaere da prima punta.

Infortunio Origi
Milan, un vero calvario: l’infortunio è peggio del previsto – MilanLive.it

La rosea definisce il percorso di Origi al Milan un calvario, dato che per i continui problemi fisici Divock non ha avuto ancora la possibilità di spiccare il volo e affermarsi come certezza in attacco. Ad oggi sembra difficile che possa esserci subito per la riapertura del campionato. Pioli dovrà trovare una soluzione per non spompare eccessivamente Olivier Giroud.