Renato Sanches e il Psg: “L’ho scelto per un motivo”

Il calciatore ha rivelato alcuni dettagli del suo trasferimento. Era vicinissimo al Milan, oggi ha spiegato il motivo della sua scelta!

L’addio di Franck Kessie ha pesato parecchio al Milan. Stefano Pioli aveva a disposizione un mediano di tutto rispetto. Inserito al meglio nei meccanismi di gioco dei rossoneri, l’ivoriano dava un equilibrio importante. Fondamentale in fase difensiva quanto in quella offensiva e di costruzione. Il centrocampista ha però scelto di lasciare il club che lo aveva portato alla consacrazione. Un addio a parametro zero che ha recato parecchia delusione all’ambiente milanista.

Renato Sanches scelta PSG
Renato Sanches, la scelta del PSG: “Cercato tre volte” – MilanLive.it

Sappiamo tutti com’è andata all’ex Presidente. Al Barcellona non ha trovato la fortuna sperata, diventando uno qualunque nelle gerarchie di Xavi Hernandez. Una completa riserva, già esubero, già alla ricerca di un nuovo club. Franck Kessie si è probabilmente pentito amaramente della scelta fatta, la stessa dettata dalla volontà di guadagnare una grossa somma di denaro, ma che lo ha portato a scomparire dal campo.

Il Milan, dal suo canto, aveva cercato subito di sostituirlo al meglio. Ci era riuscito trovando l’accordo totale col talento portoghese. Ma anche questo ha alla fine fatto una scelta diversa che lo ha condotto al declino.

Renato Sanches, che disastro a Parigi

Il Milan sul finire della scorsa stagione aveva in pugno l’assoluto talento del centrocampo Renato Sanches. Un profilo, ne erano tutti convinti, perfetto per prendere il posto che Franck Kessie avrebbe lasciato al Milan. Tecnicamente e tatticamente migliore probabilmente dell’ivoriano. I tifosi erano entusiasti, convinti che Sanches in rossonero avrebbe fatto faville.

Renato Sanches scelta PSG
Renato Sanches, la scelta del PSG: “Cercato tre volte” – MilanLive.it

Ma il PSG ha fatto irruzione nella maniera più sorprendente, convincendo il giocatore portoghese a scegliere Parigi senza se e senza ma. Ci ha pensato Luis Campos, nuovo DS del club parigino,  a chiudere in fretta la trattativa, mettendo sul tavolo di Renato Sanches un ricco ingaggio e la buona conoscenza che i due avevano coltivato al Lille.

La scelta del portoghese, però, così come quella di Kessie al Barcellona, gli si è rivelata pessima. Anche Renato sta faticando parecchio a Parigi. Il gran calciatore che era si è smarrito tra infortuni e il poco spazio concessogli da Galtier. E’ diventato anche lui uno qualunque, sovrastato nelle gerarchie da calciatori ritenuti superiori sotto tutti punti di vista. E quando chiamato in causa, Sanches ha fatto parecchia fatica a dimostrare il suo valore. Non è un caso che gli stessi tifosi del PSG critichino in maniera aspra il suo operato.

Nonostante ciò, il centrocampista continua a dirsi convinto della scelta fatta. E’ tornato a spiegarne motivi e dettagli di recente.

Sanches, come e perchè ha scelto il PSG

Intervistato dal media francese Views France, Renato Sanches ha rivelato alcuni dettagli del suo trasferimento al Paris Saint Germain. Il calciatore portoghese ha addirittura rivelato di esser stato cercato del club francese più volte già in precedenza. Le sue parole:

“Ho scelto Parigi perché amo la Francia. Ho ricevuto tre offerte dal PSG ma non era mai stato fatto prima. Quest’estate ho pensato che fosse finalmente il momento giusto per venire! Conosco molto bene Christophe Galtier, mi ha allenato a Lille quindi questo pesa necessariamente in una decisione del genere”.