Domenico Berardi e Andrea Poli (©getty images)
Domenico Berardi e Andrea Poli (©getty images)

Andrea Poli non sarà un simbolo, un inamovibile, ne’ una bandiera rossonera, ma porta il Milan nel cuore. Lo ha dichiarato ai microfoni di Milan Channel lo stesso duttile centrocampista, acquistato nell’estate 2013 dalla Sampdoria e considerato elemento utile, jolly capace di sopperire a più mancanze all’interno della formazione titolare.

Il 26enne mediano, cresciuto nel Treviso, ha parlato così della sua passione rossonera: “Sono e sarò sempre un tifoso del Milan, amo questi colori a prescindere dal mio percorso calcistico. Il ricordo più bello è stato il gol segnato all’esordio contro il Verona due anni fa, un’emozione indimenticabile per me. Anche giocare la Champions League con il Milan è stato emozionante, qualcosa di incredibile. Vedere San Siro gremito per delle partite così prestigiose è bellissimo, speriamo di tornare a regalarci queste emozioni“.

Una postilla anche sulla Nazionale, con cui ha sempre avuto un rapporto altalenante: “Quella azzurra è un’altra maglia a cui ambisco, ho sempre fatto parte delle selezioni giovanili dell’Italia ed ora spero di tornare in lizza anche per quella maggiore. Rappresentare il proprio paese in giro per il mondo è davvero straordinario“.

 

Redazione MilanLive.it