Home Milan News Milan-Inter, Mihajlovic: “La mia più grande gioia da allenatore”

Milan-Inter, Mihajlovic: “La mia più grande gioia da allenatore”

Sinisa Mihajlovic
Sinisa Mihajlovic (©Getty Images)

Sinisa Mihajlovic al termine di Milan-Inter si è concesso ai microfoni di Sky Sport per commentare il tanto atteso derby di Milano: “Per me la gioia più grande da quando alleno. Sono contento soprattutto per Berlusconi, che oggi è anche venuto allo stadio. Felice anche per società, tifosi e i miei ragazzi. Abbiamo battuto nettamente Fiorentina e Inter, a Roma meritavamo di vincere. Stiamo andando bene. Ci godiamo questa vittoria, ma mercoledì dobbiamo vincere ancora. Stasera abbiamo sfruttato le nostre occasioni, anche se in alcune ripartenze si poteva fare meglio. Abbiamo avuto coraggio e cinismo, che in altre partite ci sono mancati“.

Poi su Riccardo Montolivo risponde: “Fa un gran lavoro recuperando tanti palloni, poi magari ha meno lucidità. Ci dà equilibrio e qualità. E’ fondamentale per noi. Anche Kucka ha fatto una gran partita. Come tutti, sennò non vincevamo così nettamente“.

Sulla scelta di inserire Juraj Kucka a centrocampo: “Sapevamo che loro sono una squadra fisica. Sapevo come giocava Mancini, quindi ho messo Kucka che dà quantità e qualità alla squadra. E’ una risorsa importante sia in attacco che in difesa“.

Invece su Keisuke Honda ha affermato: “E’ un giocatore a cui non si perdona nulla. E’ un soldatino, quando gli dici cosa fare lui lo fa. E’ prezioso. Ci dà equilibrio, perde pochi palloni. Può fare qualche gol in più ma migliorerà“.

Infine Mihajlovic ha parlato delle tante ultime spiagge e delle voci di esonero: “Io sono sempre stato sereno, so di aver sempre dato il massimo e di avere la coscienza pulita e di camminare a testa alta“.

 

Redazione MilanLive.it