Gianluigi Donnarumma
Gianluigi Donnarumma (©Getty Images)

MILAN NEWS – Ci siamo, manca pochissimo per la cessione del Milan in mani cinesi. Per l’1 e il 3 marzo sono state fissate le due assemblee dei soci: il closing dovrebbe verificarsi nella seconda riunione, quando ci saranno le dimissioni della vecchia dirigenza e l’insediamento della nuova.

Mentre la Sino-Europe Sports sta lavorando per limare gli ultimi dettagli, Marco Fassone, scelto come amministratore delegato, sta fissando i prossimi appuntamenti. Secondo quanto riportato da La Stampa, quello più urgente riguarda per il rinnovo di Gianluigi Donnarumma, che sabato prossimo compirà finalmente 18 anni e avrà quindi la possibilità di firmare contratti senza vincoli temporali. L’agente del portiere, Mino Raiola, avrebbe avuto già i primi contatti con la nuova proprietà: l’incontro per discutere del rinnovo dovrebbe avvenire intorno alla seconda metà di marzo.

In questo summit si parlerà principalmente di due argomenti: del progetto dei cinesi e, soprattutto, dell’ingaggio. Nell’attuale contratto, Donnarumma guadagna 200mila euro all’anno. Raiola chiede 4 milioni netti. Una cifra altissima. Vedremo se i cinesi avranno intenzione di riconoscerla.

 

Redazione MilanLive.it