Calvo (dirigente Barcellona): “Mercato cinese offre pochi ricavi”

Bandiera Cina
Bandiera cinese (©Getty Images)

MILAN NEWS – Nelle questioni di campo il Milan ancora non ingrana. Prova a farlo in maniera concreta anche in quello commerciale lavorando soprattutto sul mercato cinese.

In quest’ottica è nata l’azienda Milan China, società che avrà il compito, tramite manager esperti del settore e del territorio, di promuovere il brand rossonero sul suolo asiatico. In merito a questo argomento però è pessimista Francesco Calvo, responsabile dei ricavi del Barcellona (ex Juventus).

A margine del Forum Sport e Buisness, il dirigente ha affermato: “Si parla tanto dello sfruttamento del mercato cinese, ma i ricavi da quel mercato sono inferiori a quanto alcune squadre italiane aspirano ad avere. Il mercato cinese è molto particolare: solo Barcellona, Manchester United e Real Madrid riescono a generare ricavi, perché quel mercato è orientato su se stesso“.

Secondo Calvo quindi i ricavi provenienti dalla Cina sarebbero inferiori rispetto alle aspettative. Il dirigente blaugrana spiega:  “Le aziende cinesi non hanno bisogno di farsi conoscere nel mondo perché il mercato domestico è molto importante: usano il calcio come veicolo di comunicazione, ma il numero di squadre che può entrare in Cina è molto limitato“.

 

Redazione MilanLive.it