Carlos Bacca
Carlos Bacca (foto Twitter Villarreal)

CALCIOMERCATO MILAN Carlos Bacca è arrivato a quota 10 gol con la maglia del Villarreal, dove si è trasferito in prestito ad agosto scorso. Tuttavia, la rete segnata ieri col Betis Siviglia nella Liga non è serviva ad evitare la sconfitta per 2-1.

Il 31enne centravanti colombiano è andato a segno su calcio di rigore. L’ex Siviglia ha giocato come titolare, status che ha avuto in 22 delle 26 presenze totali in stagione. Bacca con il gol al Betis ha anche raggiunto quota 100 da quando è in Europa: 28 le sue marcature in Belgio con la maglia del Bruges, 31 in due stagioni in Italia con il Milan e 41 in Liga, distribuite tra Siviglia e Villarreal. Inoltre è il primo primo calciatore colombiano a segnare almeno 10 gol stagionali nei 5 principali campionati del Vecchio Continente per 6 stagioni consecutive.

Calciomercato Milan, Bacca vuole restare al Villarreall

Carlos Bacca per il proprio futuro ha le idee chiare. Vuole rimanere al Villarreal. Queste le sue parole ai microfoni di AS: “Sono molto felice qui, è chiaro che voglio restare. Mi sento molto a mio agio nella squadra e nel club, oltre che sul campo e nel gioco. Speriamo che presto si chiuderà e raggiungeremo un accordo, per la felicità e la tranquillità di tutti”.

Il Submarino Amarillo, dopo aver speso 2,5 milioni di euro per il prestito oneroso, può riscattare il cartellino del giocatore per 15,5 milioni. Sembra che il Villarreal sia interessato ad acquistare definitivamente Bacca. Però il club spagnolo vorrebbe un leggero sconto, considerando anche che il colombiano compirà 32 anni nel 2018. Il Milan conta di far rispettare gli accordi presi nella scorsa estate. Attende l’offerta proveniente dalla Spagna per valutare e prendere una decisione. Probabile che la vicenda venga risolta ad aprile-maggio, dunque verso fine stagione.

Bacca e il Villarreal vogliono proseguire il ‘matrimonio’ oltre il termine dell’attuale annata. Il Milan non è affatto contrario, però vuole il giusto compenso. La società rossonera non vuole mettere a bilancio una minusvalenza, dopo aver speso 30 milioni nell’estate 2015 per acquistarlo dal Siviglia

 

Redazione MilanLive.it