Gonzalo Higuain
Gonzalo Higuain (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Dopo un weekend passato in sordina, con la trattativa che aveva subito un naturale rallentamento, nella giornata di ieri si sono visti importanti passi avanti sull’asse Milan-Juventus.

Lunedì è stato il giorno di Gonzalo Higuain, l’attaccante della Juve tornato finalmente dalle vacanze e riaggregatosi a suoi compagni (o a parte di loro) per le visite mediche di rito. Mentre l’attenzione dei tifosi e dell’ambiente era tutta sullo sbarco di Cristiano Ronaldo, l’argentino arrivava in Italia accompagnato dal fratello Nicolas, anche suo agente pronto a discutere del futuro professionale del suo assistito.

Calciomercato Milan, passi avanti: Higuain vicino ai rossoneri

La trattativa dunque per vedere Higuain con la maglia rossonero addosso si è riaperta improvvisamente: ieri l’agente ha visto prima la Juventus, nella persona del d.g. Beppe Marotta per confermare ciò che tutti sanno, ovvero che il club non si opporrebbe ad una sua partenza visto che l’arrivo di CR7 ha spiazzato ogni tipo di gerarchia offensiva. In serata invece summit di almeno tre ore a Casa Milan tra il neo direttore tecnico rossonero Leonardo e lo stesso Nicolas Higuain; sensazioni molto positive quelle riportate dalla Gazzetta dello Sport, che parla di accordo vicino e dell’ok del centravanti ormai ad un passo.

Da decidere, oltre all’offerta contrattuale adeguata per Higuain, anche la formula del trasferimento; il Milan spinge per un prestito oneroso da 18 milioni e un diritto di riscatto fissato a 36 milioni di euro da pagare tra un anno. Ipotesi che il ‘Pipita’ non gradisce molto, ma ieri Leonardo ha rassicurato il fratello-agente chiarendo che l’opzione prestito sarebbe stata presa in considerazione per non far gravare la spesa tutta sul bilancio 2018. Insomma le parti sono molto vicine, Milan e Juventus hanno un principio di accordo e Higuain sembra pronto a cambiare maglia. Più il tempo passa più i rossoneri avranno in casa l’attaccante giusto per fare il salto di qualità.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it