Filippo Galli
Filippo Galli (foto acmilan.com)

MILAN NEWS – Il suo addio al Milan è stato in sordina e anche molto poco chiacchierato, nonostante fosse uno dei fedelissimi assoluti del club, prima da calciatore poi da dirigente.

Filippo Galli attualmente è un ex rossonero che cerca nuove avventure ed esperienze professionali; nel frattempo ha rilasciato un’interessante intervista a Radio Rossonera in cui ha innanzitutto detto la sua sul Milan di oggi: “La società ha messo a disposizione di Gattuso una squadra finalmente competitiva, ci sono sia titolari importanti che riserve di lusso. Milinkovic-Savic sarebbe stato un super colpo, ma con la questione Fair Play Finanziario credo fosse un acquisto impossibile. Si punterà sui giovani, su calciatori che nei prossimi 5-10 anni saranno ancora sulla cresta dell’onda. Gattuso dovrà portare i risultati sperati”.

Galli ha poi dato un parere sul nuovo duo dirigenziale formato da Leonardo e Maldini, personaggi che conosce molto bene: “Due personaggi importanti, i tifosi si fidano di loro. Leonardo ha esperienza internazionale come manager, Paolo dovrà imparare un nuovo mestiere ma le competenze calcistiche sono indiscutibili. Poi lui, così come Baresi, rappresenta il cuore del Milan”.

Un giudizio in seguito sul mercato estivo e sulle scelte per rinforzare la squadra: “Giusto cedere Bonucci, lui ha chiesto al Milan di tornare alla Juventus ed è stato naturale accontentarlo, poi il club al suo posto ha comunque preso un calciatore di grande prospettiva come Caldara. Tra i nuovi mi incuriosisce Castillejo, lo conosco poco ma mi dicono sia molto talentuoso, voglio vederlo all’opera. Mi spiace per l’addio di Locatelli, secondo me è in crescita e farà vedere di che pasta è fatto al Sassuolo”.

Infine una rivelazione sul suo futuro professionale, anche se è difficile che sia di nuovo legato al vivaio del Milan: “Non so cosa farò in futuro, il mio legame con il Milan è scaduto il 30 giugno scorso. Ho sentito Leonardo tempo fa, ma mi ha detto di non potermi garantire per ora un rientro nel club. Mi sto guardando attorno per nuove possibilità, di certo non porto rancore al Milan”.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it