Usain Bolt Borussia Dortmund
Usain Bolt (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Fa molto parlare di se’ in questo periodo Usain Bolt, straordinario atleta giamaicano e pluri-campione mondiale e olimpico nella corsa.

Colui che è diventato per circa un decennio un’icona dell’atletica leggera nel mondo si è sempre dichiarato un grande appassionato di calcio, non nascondendo mai la volontà di darsi al mondo del pallone dopo il ritiro dalle gare di corsa e sprint. Bolt in queste settimane sta provando con gli australiani del Central Coast Mariners, con cui ha già segnato due gol in una recente amichevole.

Calciomercato Milan, i rossoneri potrebbero pensare a Bolt

L’ingresso di Bolt nel mondo del calcio fa parlare molto, persino le cronache del calciomercato europeo; infatti il Daily Telegraph oggi ha riportato le indiscrezioni rivelate dall’agente Tony Rallis, procuratore sportivo che ha già permesso il trasferimento di Bolt nel suo attuale club australiano. Rallis ha dichiarato che una società calcistica europea, precisamente del Sud del continente, avrebbe proposto all’ex sprinter un contratto biennale per approdare a gennaio nella propria rosa. Gli altri dettagli parlano di un club che ha da poco cambiato proprietà e che ha come obiettivo primario stagionale la qualificazione alla prossima Champions League.

Diverse fonti italiane parlano di indizi che sembrano portare verso il Milan, club che non a caso sta cercando di tornare in Champions e ha da qualche mese una nuova proprietà al comando, quella americana guidata da Elliott Management. L’idea di vedere Bolt in maglia rossonera a breve sembra piuttosto grottesca, visto che il Milan sta costruendo una squadra competitiva evitando errori di mercato marchiani, ma occhio alle sorprese: Bolt per altro è affiliato da sempre a Puma, attuale sponsor tecnico del Milan e questo binomio potrebbe anche agevolare l’ingaggio del giamaicano. Il mistero è piuttosto fitto ed insidioso, solo col tempo si capirà se dietro a questa tentazione europea per Bolt si nasconde la società meneghina o meno.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

 

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it