Demetrio Albertini
Demetrio Albertini (©Getty Images)

MILAN NEWS – C’è grande ottimismo ed entusiasmo per il Milan che sta continuando a portare risultati positivi al proprio mulino in vista della corsa al 4° posto.

Anche una ex stella rossonera come Demetrio Albertini ha commentato l’ottimo momento del Milan; intervistato da Radio Rossonera, lo storico regista pluri-campione con la maglia milanista negli anni ’90, ha elogiato prima di tutto il centrocampo attuale: “Per il rendimento del francese il merito va dato a Rino. Il tifoso è esigente e vuole tutto subito, ma spesso basta attendere un paio di partite. E’ stato bravo Gattuso a capire cosa Bakayoko poteva dare al Milan nonostante l’inizio difficile dovuto anche al fatto che non giocasse da molto tempo. Ci sarà bisogno anche di Biglia, ma il centrocampo ora ha equilibrio”.

>> Per seguire tutti gli aggiornamenti sulle Milan news, CLICCA QUI <<

Albertini si è espresso in particolare sui due nuovi acquisti del mercato di gennaio, a suo dire colpi davvero riusciti in entrata: “Piatek può crescere ancora molto, è stato preso per segnare e lo sta facendo dal primo momento.Ora non si deve fermare. Paquetà mi piace molto, è un sudamericano atipico e si è inserito velocemente. Ha la concretezza europeo-argentina, ma la classe brasiliana. Ha portato la qualità al centrocampo del Milan che mancava”.

Infine un commento sui suoi due ex compagni rossoneri ed amici Paolo Maldini e Leonardo, ormai alla guida del club: “Ho rispetto per la scelta fatta da Paolo per cominciare la sua storia da dirigente. Anche se Leo è un personaggio preparato ed importante, la parola di Maldini all’interno dello spogliatoio ha un peso molto diverso, può essere di nuovo il leader del Milan”.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it