“Il presidente Sivio Berlusconi, dopo le vicissitudini  di questi giorni,non lascerà la presidenza del Milan”. 

Questo non è un articolo di calciomercato ma ai tifosi del Milan interessa molto di più. Adriano Galliani, alla presentazione ufficiale della rosa 2011/2012, ha voluto tranquillizzare il popolo rossonero sul futuro della squadra: “Berlusconi, come tutti sapete,” ha detto l’ad, “è stato condannato per il Lodo Mondadori ad un maxirisarcimento di 560 milioni di euro. Questo è un fatto gravissimo ma non incide sulla politica e sulle operazioni di mercato della squadra. Il presidente Berlusconi non mollerà. Rimane con entusiasmo, lo stesso entusiasmo che ha dimostrato in tutti questi anni che lo ha visto traghettare  il Milan da un’aula di tribunale in vetta al mondo”

A  rappresentare la famiglia che ha dato lustro e splendore al Milan negli ultimi 25 anni, c’era Barbara Berlusconi che ha detto: “Voglio rassicurare i tifosi: non mancherà l’impegno del gruppo per il Milan per raggiungere tutti i prestigiosi obiettivi che ci siamo dati”.

E a chi le chiedeva notizie sulle voci che davano la società in vendita, ha isposto:“Sono convinta che l’amore di mio padre per il Milan sia più grande”.

di Vincenzo Martusciello