CALCIOMERCATO MILAN – Ibrahimovic, il suo mal di pancia e il possibile medico curante. Sembra una storia per bambini, invece è la situazione che si sta creando attorno al nome di Zlatan Ibrahimovic. Dopo aver detto di non avere più molta voglia di giocare, lo svedese è stato contattato da Adriano Galliani che vuole vederci chiaro. “Ibra è serenissimo e non se ne andrà”, le parole riferite dall’Ad rossonero, ma la situazione resta contorta. Dietro alle dichiarazioni del giocatore infatti si potrebbe nascondere l’ormai conclamato “mal di pancia”, che i tifosi di Inter e Juventus ricordano bene perché, ai tempi, Ibra cominciò proprio con alcune avvisaglie del genere per finire col lasciare la squadra a fine stagione. Ad avvalorare questa ipotesi c’è poi da far presente la figura di Mino Raiola, procuratore di Zlatan che, come fece di tutto per portarlo a Milano, ora potrebbe fare altrettanto per allontanarlo. Il problema sarebbe più che altro di natura economica: di club che possono permettersi l’acquisto di Ibra ce ne sono pochi e quei pochi non possono essere utili alla causa del giocatore, quella di vincere una Champions League. Ecco allora che tutte le strade portano al Real Madrid di José Mourinho, che ha sempre stimato Ibra e sicuramente gli troverebbe un posto accanto a Ronaldo e compagnia. Potrebbe essere lo Special One il medico per il mal di pancia di Ibra?

Marco Barzizza – Milanlive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it