Milan » Milan News » Lecce-Milan, il commento di Ambrosini, Yepes e Nocerino

Lecce-Milan, il commento di Ambrosini, Yepes e Nocerino

LECCE MILAN – Arrivano altri commenti alla spettacolare vittoria del Milan sul Lecce. Di seguito trovate le parole di Ambrosini, Yepes e Nocerino.

AMBROSINI – “E’ giusto essere euforici dopo una partita così, ma questo match deve anche farci ragionare, perché non deve più succedere. Questa partita deve lasciarci un insegnamento a tutti, perché non sempre ti può andare bene come oggi che siamo riusciti a rimontarla. Abbiamo sbagliato atteggiamento di squadra e atteggiamento personale nel primo tempo. Non è stato facile recuperare i tre gol subiti nei primi 45′ e non possiamo più permetterci di entrare in campo così. Certo, siamo stati anche un po’ sfortunati negli episodi: il rigore poteva non esserci, ma non si può andare sotto di tre gol così. Il Milan ha tante armi, una rosa di tale livello ti permette di ribaltare le partite, questa può essere una consapevolezza, ma non si può pensare che questo sia un alibi”.

YEPES – “Sono contento, è il mio primo gol al Milan e sono felice di aver aiutato a vincere una gara difficile che non immaginavamo così. E’ comunque un bel segnale, dimostra sempre la voglia di vincere di questa squadra, c’era anche a fino primo tempo nonostante il 3-0. Sono 3 punti importanti e pesanti. La prima frazione? Loro spingevano, erano aggressivi e noi siamo stati un po’ tutti sorpresi nel primo tempo anche con il gol a freddo. Poi abbiamo reagito benissimo, la prima mezz’ora della ripresa è stata di alta qualità. Simoncelli? Siamo dispiaciuti, la notizia è arrivata quando stavamo giungendo allo stadio, è un dispiacere per tutto il mondo dello sport e faccio le condoglianze alla sua famiglia”.

NOCERINO – “Anche noi con il Palermo l’anno scorso facemmo un primo tempo un po’ così a Lecce e nella ripresa vincemmo. Anche oggi nel secondo tempo abbiamo accelerato e avuto in mano la gara. Ci sono stati degli episodi dubbi, vorrei vederli: il fallo su Antonini e il rigore, non riesco a capire, però abbiamo vinto e siamo felici per aver dato continuità all’obiettivo di far nostre tutte le prossime gare. Il primo tempo? Siamo stati un po’ frenati anche dal campo e dagli episodi, nella ripresa siamo stati più corti, più aggressivi e abbiamo alzato il baricentro”.

La redazione di Milanlive.it