Milan » Milan News » Lecce-Milan, voti e pagelle Tuttosport: Boateng è da 9

Lecce-Milan, voti e pagelle Tuttosport: Boateng è da 9

LECCE-MILAN VOTI PAGELLE – I voti e le pagelle di Tuttosport relativi alla sfida fra Lecce e Milan premiano naturalmente la prestazione di Boateng. Per il Principe un bel 9 in pagelle ampiamente meritato. Bene anche Aquilani, reduce da un’ottima prestazione (voto 7).

LECCE

LECCE

BENASSI 6.5 Un paio di occasioni le sventa.

ODDO 5 L’esultanza dopo il rigore segnato gli costa il woodoo dei milanisti che coi loro cori cantano al tradimento: ripresa da incubo.

TOMOVIC 6 Primo tempo perfetto, di chiusure su Ibra e tamponamenti nell’area piccola. Ripresa in affanno.

ESPOSITO 5.5 Come il collega centrale, con salvataggi, ma si perde Boateng sull’1-3.

MESBAH 6 Più prudente del solito, ma a destra il Milan si diverte poco.

OBODO 6 Grandissimo dispendio di energie, tamponando il primo tempo di Antonini e chiudendo verso il centro, molta spinta.

STRASSER 5.5 Primo tempo da stropicciarsi gli occhi contro gli ex compagni, ripresa da incubo. Fa il sottomarino mentre in superficie Boateng lo affoga.

GIACOMAZZI 6 Con l’esperienza argina un po’ il Boa, ma cede metri e la pericolosità che l’aveva portato al gol e all’assist per il 3-0.

CUADRADO 6.5Arma tattica perfetta per il primo tempo, fantasma nella ripresa.

Ofere (36’ st) 5 Sa solo cadere.

GROSSMULLER 6.5 Il gol e l’assist per Giacomazzi, poi esce per problemi tattici.

Bertolacci (14’ st) 5 Ectoplasma in preda ai ghostbuster rossoneri.

CORVIA 5.5Cuore oltre l’ostacolo, ma impreciso.

Giandonato (27’ st) 5.5 Prova ad arginare Boateng, ma c’è Yepes.

All. DI FRANCESCO 5.5 Boh? Stravince e straperde tatticamente. Tardivo l’ingresso di Giandomenico in aiuto di Strasser.

MILAN

ABBIATI 6 Gli si può imputare la presa ballerina che provoca un rigore inesistente, ma è Yepes a travolgerlo.

ABATE 6 Lasciato spesso solo a destra, non affoga, ripresa tonica.

NESTA 6.5 Impedisce al Lecce un quarto gol, unico baluardo per 45’.

YEPES 5.5 Sì, d’accordo, segna il gol della vittoria, ma nel 3-0 leccese c’era tutta la sua difficoltà al rientro in partita.

ANTONINI 5.5 Forse Giacomazzi si appoggia sul 3-0 al Lecce, ma nella circostanza si mostra friabile.

AMBROSINI 5Rientro da dimenticare: Cuadrado e Grossmuller lo asfaltano.

Aquilani (1’ st) 7 Impatto enorme nel match: inventa il gol del 3-1 e non solo.

VAN BOMMEL 5 Grossmuller lo taglia fuori da tutto. Anche la ripresa è balbettante.

NOCERINO 6.5 Anche nel primo tempo peggiore del mondo, era stato tra i migliori del match. Positivo e propositivo.

ROBINHO 5.5 Alla fine vale l’articolo quinto, ha ragione chi ha vinto, ma tra lui e Ibra o Cassano, non era il brasiliano quello da sostituire.

Boateng (1’ st) 9 Mai vista una cosa del genere: dalla panchina alla tripletta segnata in 18’, con altri pericoli creati. Si mangia il Lecce e fa rimangiare certi giudizi su di lui. Se fa le ore piccole, continui pure.

CASSANO 7 Assist e giocate gioiello. A sinistra una spina.

El Shaarawy (44’ st) ng.

IBRAHIMOVIC 5.5 Qualcosina nella ripresa, ma poco poco. Sembrava stressato…

All. ALLEGRI 5 Media tra la sconcertante formazione iniziale, piena di errori blu, e le correzioni con cui abroga l’esclusione di Boateng e Aquilani.

ARBITRO

PERUZZO 4 Male: il rigore leccese è un’invenzione, alcune decisioni importanti le vive in differita. Dubbi pure sul gol Lecce numero 3. E nella ripresa mette la gara in discesa al Milan, assistenti Bianchi e Iannello assai lacunosi.

La redazione di Milanlive.it