Milan » calciomercato milan » Milan, dall’Europa con furore: tra gli addii anche tanti sogni

Milan, dall’Europa con furore: tra gli addii anche tanti sogni

MILAN, SOGNI D’EUROPA – Si parla di crisi, di cessioni a titolo oneroso che permetterebbero al club di via Turati di prendere fiato e pensare agli investimenti oltre che ai ricavi; questo Europeo 2012 dovrebbe essere una buona vetrina per scegliere cosa e chi meglio acquistare. Non immaginiamo investimenti intergalattici, sogniamo piuttosto qualche acquisto discreto che permetta al Milan di rimanere competitivo in Italia e sperare di fare qualche passo in più in Champions League. Pare ci sia un interessamento per Papadopulos (valutato 10 mln), ora nello Shalke 04, un centrale di livello classe 1992, anno che sembra promettere bene visto il numero di talenti che ha sfornato fino a questo momento ma, il riferimento è d’obbligo, sarebbe meglio che la dirigenza si ricordasse bene la fine fatta con Papastatopulos; nient’altro da aggiungere. Dall’Olanda il nome di Strootman si fa sempre più nitido e l’operazione inizia a prendere prepotentemente forma, oltretutto la valutazione economica che ne viene fatta sembra del tutto in linea con la crisi: “appena” 10/15 mln. Dalla Danimarca invece potrebbe arrivare Eriksen, 25 mln, cifra un po’ fuori dalla portata del Milan sebbene il giocatore li valga effettivamente tutti. Un acquisto possibile potrebbe arrivare dalla Francia, per 20 mln circa, si tratta di M’Vila, centrocampista centrale seguito anche dalla Premier League. Con la probabile cessione di Thiago Silva al Barcellona per 50 mln il Milan potrebbe accaparrarsi ben 3 giocatori, sacrificando qualcun altro si potrebbe quasi pensare di superare nuovamente i 30 giocatori in rosa (ne vale la pena?) ma, ovviamente, dipende dai nomi prescelti e dalle caratteristiche di ognuno: la legge del “pochi ma buoni” non sbaglia mai. Ibrahimovic ha chiesto 5 giocatori per sognare la Champions.. ne ha chiesti 5 da TOP non 10 da FLOP.

La qualità è l’unica cosa che conta davvero.

 

Arianna Forni, Direttore – www.milanlive.it