Milan » calciomercato milan » Calciomercato Milan, Daino: Allegri andrà via, sta facendo bene ma non è da Milan

Calciomercato Milan, Daino: Allegri andrà via, sta facendo bene ma non è da Milan

CALCIOMERCATO MILAN DAINO DERBY ALLEGRI / Ai colleghi de ilSussidiario.net ha parlato Daniele Daino, ex meteora rossonera, dal 1994 al 2001, con appena 20 presenze in maglia Milan, e una serie di prestiti poco fruttuosi. Ecco le sue parole a proposito del buon momento dei rossoneri: “Il Milan meritava la vittoria ieri sera, il primo tempo dell’Inter è stato imbarazzante“.

Per Daino la partita era vinta ma Allegri ha letto male la gara: “Ha sbagliato parecchio nella gestione dei cambi, Niang doveva entrare prima, e andava cambiato Nocerino, non Muntari, e poi non avrei cambiato El Shaarawy“.

Daino ritiene che l’allenatore rossonero non rimarrà al Milan: “Andrà via, ormai ha la strada sbarrata. Per me sta facendo bene quest’anno, ma non è da Milan“.

A proposito di un possibile erede di Allegri, Daino ritiene Inzaghi poco adatto: “Basta vedere il caso dell’Inter per renderci conto che la gavetta bisogna sempre farla.Stramaccioni sta dimostrando di non esser pronto, il rimpianto è Guardiola“.

Se gli si chiede di Mazzarri e Donadoni, ecco il Daino-pensiero: “No per carità, bravo tatticamente ma allenare il Milan richiede anche un po di pacatezza, e lui è troppo sanguigno – e prosegue – Donadoni potrebbe essere uno da Milan, ma dovrebbe essere più cattivo, qualità che da giocatore aveva“.

Fabio Alberti – www.milanlive.it