Andrea Petagna
Andrea Petagna

Queste le dichiarazioni rilasciate in esclusiva a Milan Channel da Andrea Petagna ieri sera a San Siro, con il CSI, per la presentazione della nuova edizione della Serie ORA con gli Oratori:

Non ci sentiamo un esempio per questi giovani, anche perché non abbiamo fatto ancora niente nel calcio dei grandi, ma possiamo essere un piccolo esempio per il percorso fatto nel settore giovanile e per essere riusciti ad esordire qui. Come prima cosa devono avere in testa il divertimento, perché il calcio è lo sport più bello al mondo, ogni giorno devono lavorare per migliorarsi e metterci sempre l’anima quando giocano. Avendo un nonno calciatore di Serie A, ho sempre sperato di farlo anch’io, ora arriva il difficile, rimanere al Milan in Serie A e restare ad alti livelli. Ci sono ancora tante partite, dobbiamo cercare di dare il massimo, dobbiamo cercare a tutti costi di giocare l’Europa League. Ogni volta cerco di dare qualcosa alla squadra, aspetto di riprendermi dall’infortunio e cercherò di dare una mano alla squadra come ho fatto quando sono entrato in passato. Sento la fiducia di Galliani, del mister, di tutti quanti, spero di poterla ripagare con qualche gol. Sto lavorando per rientrare il prima possibile, spero di rientrare nel giro di tre settimane un mese“.

Fonte: acmilan.com