FBL-ITA-SERIEA-MILAN-JUVENTUS

 

In occasione della sfida del Manuzzi tra il Cesena di Bisoli e il Milan, ilsussidiario.net, ha intervistato l’ex rossonero Pierino Prati: “Le squadre come il Cesena giocano sempre queste partite come una finale, e in campo vorranno dare tutto. Questo potrebbe essere un problema per il Milan se affronterà il match come nei primi 30 minuti contro l’Empoli. I bianconeri – ha riferito – cercheranno di soffocare la manovra del Milan, puntando su velocità, ritmo e dinamismo. Bisoli? Eì un tecnico molto preparato che cura tutti i particolari.”

 

Keisuke Honda e Jeremy Menez, due giocatori chiave per questo Milan: “Menez si sta esprimendo alla grande, è un po’ l’uomo guida di questo Milan. Tutto l’attacco comunque si sta esprimendo bene. Honda sta dando il suo apporto molto importante, e ora ci sarà anche Torres.”

 

Quali sono i problemi del Milan? La risposta di Prati è secca:La difesa, soprattutto sulle palle inattive. Inoltre vedo una certa timidezza nell’affrontare le partite come è successo nel secondo tempo contro la Juventus, e all’inizio contro l’Empoli. Il Milan però è il Milan, e deve sempre dimostrare di essere una grande squadra.”

 

L’obiettivo stagionale del Milan è chiaro: “Già ad inizio campionato, lo scudetto non era un obiettivo raggiungibile, Juve e Roma sono troppo forti per il Milan. Il primo obiettivo per i rossoneri sarà quello di migliorare di giornata in giornata.

 

Redazione MilanLive.it