Adel Taarabt
Adel Taarabt

Adel Taarabt è sempre più lontano da Milano. L’ex esterno d’attacco del Milan ha atteso per tutto il mercato estivo una chiamata dei rossoneri,  contatto mai avvenuto però fra il Diavolo e il club che detiene il suo cartellino, il QPR, nel quale è dovuto tornare una volta scaduti i termini del prestito. Il giocatore marocchino è attualmente ai margini della rosa per problemi di forma fisica ma sempre alla ricerca di una squadra in cui trasferirsi, possibilmente in Italia secondo quelle che sono le sue preferenze.

 

Sulla situazione di Taarabt si è espresso il suo attuale allenatore Harry Redknapp, le cui parole sono state riportate da talksport.com: “Taarabt non ha il via libera per andare via a gennaio. Lo aveva in estate, ma nessuno lo ha preso, neanche il Milan. Adel può partire solo se gli interessati pagano quello che chiede il QPR. Se non pagano quello che chiediamo, lui resta qui. Ora lui deve pensare solo a tornare in forma, è un buon giocatore, un vero talento e il mio unico interesse al momento è quello di rimetterlo in forma e farlo giocare con il QPR. Il Milan? Non sembra essere interessato a lui ora”. 

 

Dichiarazioni che allontanano ulteriormente il futuro del ragazzo dal club di via Aldo Rossi. Il Milan al momento ritiene il reparto offensivo al completo, è forse l’unico che ha pienamente convinto in questo inizio di stagione grazie agli innesti di Giacomo Bonaventura, Jeremy Menez, un ritrovato Keisuke Honda ed un probabile approdo in rossonero di Suso probabilmente a giugno. Ora l’attenzione di Adriano Galliani è volta a centrocampo e difesa. Almeno per il momento il secondo capitolo della storia fra Taarabt e il Milan sembra proprio che non verrà scritto.

 

Redazione Milanlive.it