Alessio Cerci (Getty Images)
Alessio Cerci (Getty Images)

Secondo alcune indiscrezioni di calciomercato provenienti dalla Spagna, Alessio Cerci sarà costretto a trasferirsi al Milan anche se in precedenza aveva dato il suo assenso all’Inter e a Roberto Mancini per passare in nerazzurro. A rivelare il retroscena è il quotidiano Mundo Deportivo.

 

L’esterno offensivo dell’Atletico Madrid rientrerà in un’operazione di scambio di prestiti che comprende anche Fernando Torres. Sembra tutto fatto, manca solo l’intesa finale tra il club di via Aldo Rossi e Sergio Berti, agente del giocatore. Difficile che salti tutto, perché altrimenti i Colchoneros relegheranno Cerci in tribuna come punizione e l’ex stella del Torino avrebbe solo da perderci in questo caso. La società madrilena è stata chiara con il calciatore ed il suo procuratore per spiegare le conseguenze del fallimento della trattativa che dovrebbe riportare Torres a Madrid.

 

Il Milan prendendo Cerci avrà così il sostituto naturale di Keisuke Honda, che partirà con il Giappone per la Coppa d’Asia e salterà alcune partite di campionato. L’annuncio della conclusione dell’affare dovrebbe arrivare a breve, salvo sorprese dell’ultima ora.

 

Redazione MilanLive.it