Toni su Nesta: “Era straordinario, ti faceva sempre fare brutta figura”

Alessandro Nesta (Getty Images)
Alessandro Nesta (Getty Images)

La storia centenaria del Milan, vanta una generazione straordinaria di grandi difensori. Dai Maldini, Cesare e Paolo, passando per Franco Baresi, Billy Costacurta, o Mauro Tassotti. Tra questi, c’è sicuramente Alessandro Nesta. Arrivo in rossonero nella stagione 2002/2003, l’ex Lazio ha da subito conquistato i tifosi del Milan. Nella sua prima stagione in rossonero, non a caso la squadra allora allenata da Carlo Ancelotti, conquistò la sua sesta Champions League, nella storica finale a Manchester contro la Juventus. Sin da subito Sandro Nesta dimostrò di essere un difensore da Milan. Grande velocità, sicurezza palla al piede, e capacità di leggere in anticipo ogni giocata dell’avversario.

 

Nonostante abbia dato l’addio al Milan dopo 10 anni di straordinari trionfi, la sua eccellente bravura da difensore non è facilmente dimenticabile. A tal proposito, riportiamo un estratto dell’intervista rilasciata a TuttoSport da Luca Toni, in cui parla dell’amico Alessandro Nesta con il quale ha condiviso la gioia del Mondiale vinto in Germania nel 2006: “Ti faceva fare delle figure di m… Ti anticipava e andava via palla al piede senza che neanche te ne accorgessi. Aspettavi la palla e lui era già andato via”.

 

Redazione MilanLive.it