Robinho, pronto un contratto principesco: andrà in Cina

Robinho (Getty Images)
Robinho (Getty Images)

Robinho è pronto ad iniziare una nuova vita sportiva. L’attaccante ha rescisso a maggio il contratto che lo legava al Milan e, dopo non aver trovato un compromesso con il Santos per il prolungamento della sua avventura in Brasile, è ormai pronto a lasciare il suo Paese per cercare nuove fortune altrove. Secondo quanto riferito da La Stampa, però, il classe 1984 è ad un passo dal trasferimento al Guangzhou Evergrande, ex squadra di Marcello Lippi e Fabio Cannavaro, e per lui sarebbe già pronto un contratto principesco. Da questo accordo, infatti, Robinho guadagnerà ben 12 milioni di euro al momento dell’apposizione della firma, più altri 24 milioni netti nei successivi due anni.

 

Oltre a questa montagna di denaro, in Cina il centravanti brasiliano troverà ad attenderlo l’ex CT della Nazionale verdeoro Luiz Felipe Scolari e il connazionale e amicho Pualinho, appena acquistato dal Tottenham per 14 milioni di euro. Prima di lasciare il Peixe, però, Robinho ha rilasciato una breve intervista nella quale ha ringraziato il club paulista e tutti i suoi tifosi: “Purtroppo non c’è stata la possibilità di rinnovare il mio contratto, ma il Santos sarà sempre nel mio cuore. Sarò sempre un tifoso del club e spero che un giorno, in futuro, possa tornare“.

 

Andrea Panzeri – Redazione MilanLive.it