Bee Taechaubol (photo by goal.com)
Bee Taechaubol (photo by goal.com)

L’agenzia ANSA riporta che Bee Taechaubol e Pasquale Cannatelli, amministratore delegato Fininivest, hanno firmato un contratto preliminare di compravendita approvato da Silvio Berlusconi che fissa al 30 settembre il termine per il passaggio del 48% delle quote azionarie del Milan al consorzio guidato dall’uomo d’affari thailandese e il pagamento di circa 480 milioni di euro.

 

L’attuale patron rossonero rimarrà nella carica di presidente, mentre Mr. Bee sarà vicepresidente, così come stabilito dalla la governance definita in sede di trattativa. Oltre agli attuali due amministratori delegati Barbara Berlusconi e Adriano Galliani, è prevista l’aggiunta di un terzo, responsabile di marketing e settore commerciale extra-Europa.

 

L’ingresso di Bee Taechaubol come socio di minoranza del club comporterà dunque dei cambiamenti a livello di organigramma dirigenziale e non poteva essere diversamente. Anche nel Consiglio di Amministrazione del Milan vedrà delle mutazioni con l’inserimento di uomini di fiducia del broker di Bangkok.

 

Redazione MilanLive.it