Alex (Getty Images)
Alex (Getty Images)

Arrivato Alessio Romagnoli dopo una lunga trattativa con la Roma, ora il Milan ha intenzione di sfoltire un po’ la rosa in quel reparto. Nelle ultime settimane si era parlato di una probabile cessione di Gabriel Paletta, arrivato solo lo scorso gennaio dal Parma. Stando a quanto riportato oggi da La Gazzetta dello Sport, però, le intenzioni sarebbero cambiate. Atalanta e Bologna, che hanno più volte richiesto il difensore italo-argentino, dovranno cercare il proprio rinforzo altrove. Il Milan avrebbe infatti deciso di tenere il giocatore e di puntare invece alla cessione del brasiliano Alex, arrivato a parametro zero la scorsa estate dal Paris Saint-Germain. Sull’ex giocatore dei blues ci sono Santos, Olympiacos, Besiktas e Borussia Mönchengladbach: i tedeschi, che in questa sessione di mercato hanno acquistato principalmente dei giovani in difesa, vorrebbero ora sistemare il reparto con un uomo che possa dare un po’ di esperienza.

 

L’addio di Alex sarebbe più auspicabile considerando che lo stipendio del calciatore si aggira attorno ai 5 milioni di euro lordi annui e che il suo contratto scade a giugno 2016. La società avrebbe dunque modo di risparmiare una buona cifra sul monte-ingaggi. Ma starà al numeri 31 milanista andare incontro ai club che si sono fatti avanti per lui avanzando richieste economiche non esagerate.

 

Redazione MilanLive.it