Fabio Ravezzani (mediapason.it)
Fabio Ravezzani (mediapason.it)

Quella di ieri è stata una partita esaltante per il Milan e i milanisti. Una squadra così non si vedeva da tempo: la Sampdoria non ha potuto fare altro che subire. Gran parte del merito va certamente a Sinisa Mihajlovic, che con il cambio di modulo sembra aver finalmente trovato la quadratura giusta, ma c’è anche tantissimo da lavorare. A dire la sua sulla prestazione di ieri è stato anche Fabio Ravezzani, direttore di TeleLombardia, tramite il suo profilo Twitter.

Con una serie di tweet, infatti, ha così commentato la gara: “Partita eccellente del Milan contro una Samp in disarmo. Ottimi M’Baye Niang, Alessio Cerci, Giacomo Bonaventura, Riccardo Montolivo e Alessio Romagnoli. In netta involuzione però Carlos Bacca“. Ravezzani, poi, parla così del possibile dualismo Niang-Balotelli: “Il tema Niang ora si pone con forza. Ha meno talento di Balo, ma più forza e continuità. Io insisterei con lui, potendo scegliere tra i due“. Per lui, però, il merito è di Mihajlovic: “È stata soprattutto la vittoria di Miha, in una situazione ambientale difficilissima. Portiere, Cerci, Niang, Alex, sono merito suo”.

Ravezzani pungente su Silvio Berlusconi: “Il punto per B è sempre lo stesso: se vinci è merito suo, se perdi è colpa tua. Gli allenatori del Milan ce l’hanno come clausola contratto“.

Redazione MilanLive.it