Marcello Lippi (©Getty Images)
Marcello Lippi (©Getty Images)

Marcello Lippi al Milan al posto di Sinisa Mihajlovic? Si continua a parlare del possibile avvicendamento sulla panchina rossonera, con il tecnico di Viareggio attualmente disoccupato nel ruolo di traghettatore da metà stagione, anche se il serbo per il momento sembra aver salvato la pelle dopo la vittoria in Coppa Italia.

Il figlio dell’ex c.t., ovvero Davide Lippi, che cura anche la sua procura da anni, ha parlato oggi a Sportmediaset.it della situazione, smentendo le voci che vogliono il noto padre come prossima guida del Milan: “Confermo che non c’è stato nulla con il Milan, quindi c’è poco da discutere. Mio padre è un allenatore di livello, ha voglia di rimettersi in gioco dopo l’esperienza in Cina ma al momento non ha ricevuto proposte concrete. Neanche dalla Roma. Certo, se il Milan chiamasse e gli presentasse un progetto serio sono convinto che potrebbe accettare, ma sto solo facendo un’ipotesi“.

Le parole di Davide Lippi confermano dunque anche la volontà dell’ex commissario tecnico di non intervenire solo per un contratto semestrale e fare da apri pista ad un tecnico più giovane per giugno; Marcello, campione del Mondo nel 2006 con l’Italia, esige un progetto che lo veda protagonista per una durata maggiore di contratto.

 

Redazione MilanLive.it