Cristian Brocchi a Milanello (foto acmilan.com)
Cristian Brocchi a Milanello (foto acmilan.com)

Cristian Brocchi peggio di Sinisa Mihajlovic; non se lo sarebbe mai aspettato chi ha decido di piazzare il giovane allenatore ex Primavera al posto del mister serbo circa un mese fa, allontanando colui che sicuramente non aveva portato gioco e spettacolo a San Siro ma per lo meno era riuscito a piazzare il Milan tra le prime sei della classifica ed in finale di Coppa Italia. Lo sfogo amaro e duro di Brocchi ieri nei confronti dei suoi calciatori conferma il fatto che servisse un sergente di ferro ben più esperto per valorizzare un gruppo forse sopravvalutato.

Secondo quanto scrive oggi QS, per Brocchi la finale di Coppa Italia contro la Juventus sarà probabilmente l’ultimo atto della sua breve e negativa esperienza milanista da allenatore della prima squadra, visto che nel finale di campionato è riuscito a peggiorare la media-punti di Mihajlovic facendosi superare anche dal Sassuolo al netto di due vittorie, due pareggi e due sconfitte, per lo più contro avversari di bassa classifica, Roma a parte. Una coppa al veleno dunque per Brocchi, il quale presumibilmente, anche con una clamorosa vittoria del trofeo nazionale il prossimo 21 maggio, verrebbe allontanato per consentire alla dirigenza di reperire un tecnico più maturo per la prossima stagione.

 

Redazione MilanLive.it