Van Bommel: “Amo il Milan, spero ritorni in alto”

Mark van Bommel
Mark van Bommel (©Getty Images)

Mark van Bommel è stato al Milan solamente per un anno e mezzo, ma nel corso di quel periodo si è sentito come in famiglia e il giorno del suo addio ha versato molte lacrime. Un grande centrocampista e un grande uomo, l’olandese nella sua carriera ha saputo farsi apprezzare ovunque è andato.

L’ex anche di PSV Eindhoven e Bayern Monaco oggi era presente presso il Castello Forzesco in occasione partita-esibizione sotto l’egida di UEFA Fondation for children e ha rilasciato le seguenti dichiarazioni ai microfoni di Milan Channel: “Amo il Milan, ma nono riuscito ancora a segnare – riporta il sito ufficiale acmilan.com -. Ricordo bene le due traverse nel derby, mi è mancato solo il gol in quell’anno e mezzo. Sono stato bene al Milan, era come stare a casa“.

Van Bommel successivamente ha commentato anche la situazione complicata del club rossonero: “E’ difficile per il Milan, gli anni dopo l’ultimo scudetto non sono andati bene come è nell’abitudine della storia rossonera. ora bisogna recuperare, forse con il cambio della proprietà anche se spero che Berlusconi continui con il Milan, spero rimanga anche Galliani“.

 

Redazione MilanLive.it