Home Milan News Tassotti elogia Gattuso: “Si è messo in gioco senza paura”

Tassotti elogia Gattuso: “Si è messo in gioco senza paura”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:07
Mauro Tassotti (getty images)
Mauro Tassotti (getty images)

Domenica 5 giugno, Pisa e Foggia scenderanno in campo per affrontarsi nella finale dei play-off per la promozione in Serie B. Alla guida di entrambe le squadre ci sono due allenatori che, in modi totalmente opposti, hanno fatto parte della storia del Milan: Gennaro Gattuso e Roberto De Zerbi. Il primo non ha certamente bisogno di presentazioni, mentre il secondo è cresciuto nelle giovanili rossonere ma non ha mai debuttato in prima squadra. Oggi sono entrambi due stimati allenatori e, per conoscerli meglio, la Gazzetta dello Sport ha intervistato Mauro Tassotti, ex allenatore in seconda del Milan.

Per quanto riguarda De Zerbi, vera e propria rivelazione di questa annata di Lega Pro, l’ex terzino rossonero si è così espresso: “Il suo nome è sulla bocca di tutti. Sta facendo benissimo a Foggia e non mi stupisce. Già a 18 anni era un professionista esemplare e un attento osservatore. Milanello poi è sempre stata una grande scuola“.

Con Gattuso c’è tutt’altro rapporto, anche perché insieme hanno condiviso gioie indescrivibili. Tassotti racconta così il Rino allenatore: “Sapevo che sarebbe rimasto nel mondo del calcio. Il Gattuso tecnico assomiglia al giocatore: non ha avuto paura di mettersi in gioco, scegliendo piazze complicate, ma che lo hanno fatto crescere. Oggi raccoglie i frutti“.

 

Redazione MilanLive.it