Carpi, dubbi sul riscatto di Verdi: spunta nuova pretendente

Simone Verdi
Simone Verdi (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Sono giorni d’attesa questi ultimi: si aspettano novità da molti fronti. Anzitutto quello in merito alla cessione della maggioranza del club di via Aldo Rossi ai cinesi. In tal senso proprio oggi sono iniziati gli incontri tra Fininvest e Sal Galatioto, l’advisor che ha messo insieme i miliardari investitori asiatici interessati all’acquisizione del 70% del Milan. La parola definitiva dovrà comunque arrivare da Silvio Berlusconi, che questa mattina è stato operato con successo al San Raffaele per la sostituzione di una valvola aortica. Chi invece attende disposizioni su come operare in sede di mercato è ovviamente Adriano Galliani, che comunque sta lavorando sottotraccia su alcune piste. Anche per quanto riguarda i vari giovani in prestito di proprietà del club rossonero sono giorni decisivi.

Calciomercato Milan, Verdi: spunta nuova pretendente!

E’ il caso di Simone Verdi, che la scorsa stagione ha giocato prima all’Eibar poi al Carpi. Nei sei mesi in Spagna ha collezionato 13 presenze tra Liga e Copa del Rey, principalmente spezzoni brevi di gara e 1 solo gol all’attivo. Poi il ritorno in Italia a gennaio dove non è stato praticamente mai utilizzato da Fabrizio Castori: appena 270 minuti giocati in Serie A. Nell’ultima giornata di campionato contro l’Udinese però si è reso protagonista di una grande partita: doppietta e grandi giocate hanno permesso di vincere 2-1 in casa dei bianconeri. Qualche rimpianto per la squadra emiliana che non ha usufruito appieno del suo potenziale per lottare con maggiore convinzione alla permanenza nella massima serie. Con maggiore continuità, potrebbe tornare utile a molti club.

Quest’oggi ha parlato anche il suo agente Donato Orgnoni, il quale ha riferito: “E’ pronto per fare il salto, che sia al Milan o in un’altra squadra. La situazione è in mano al Carpi che ha un diritto di riscatto da applicare entro il 22 giugno, stiamo aspettando. Ovunque vada per me giocherà un grandissimo campionato”.

Nel caso il Carpi decidesse di non avvalersi del rinnovo entro il 22 giugno, sulle sue tracce sarebbe molto concreto – secondo Tuttosport – l’interesse del Chievo Verona. Una piazza importante dove potersi giocare le sue chance. A soli 23 anni, il fantasista cresciuto nel settore giovanile milanista ha ancora molti margini di miglioramento.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it