Adriano Galliani (Getty Images)
Adriano Galliani (Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Ultime ore frenetiche di mercato che possono portare a novità clamorose entro le ore 23. Molti club tenteranno di completare i propri organici in quest’ultima giornata della sessione estiva, nonostante il tempo sia ormai ristretto e risicato. Anche il Milan, con un budget per la campagna acquisti decisamente basso, sembra comunque ancora attivo.

Adriano Galliani di recente ha ammesso che senza alcuna uscita non arriverà più nessun giocatore, ma la brutta sconfitta per 4-2 con il Napoli ed i sei gol subiti in sole due partite di campionato preoccupano non poco allenatore, società e tifosi. Ecco perché sembra che qualcosa potrebbe ancora accadere da qui alle ore 23 di oggi in entrata.

Calciomercato Milan, può arrivare un centrale: ecco i nomi

L’idea di arrivare ad un rinforzo per la difesa non è dunque da scartare. Certo, non è sicuro al 100% che Galliani riesca a mettere sotto contratto un altro calciatore entro stasera, ma il Milan ci proverà, avendo ormai come priorità quella di trovare uno stopper di qualità piuttosto che un regista difensivo come chiesto in precedenza da Vincenzo Montella. Arduo anche trovare il nome adatto, ma di certo sarà un acquisto low-cost, o al massimo con la formula del prestito, molto inflazionata nelle ultime ore di calciomercato.

Secondo Calciomercato.it i nomi chiesti da Montella al momento sono irraggiungibili: da escludere dunque le ipotesi Mateo Musacchio e Rodrigo Caio, che verrebbero ceduti dai rispettivi club solo in cambio di cifre molto alte. Più facile che si torni su difensori già sondati nel recente passato e dal costo esiguo: Andrea Ranocchia resta un’ipotesi non così fantascientifica, idem per quanto riguarda lo svizzero Leo Lacroix del Sion. Anche il nome di Eliaquim Mangala, anche se vicino al Porto, potrebbe tornare di moda in prestito. Da tenere d’occhio ancora gli svincolati Alvaro Arbeloa e Martin Caceres, che possono essere messi sotto contratto anche a mercato chiuso.

Redazione MilanLive.it