Vincenzo Montella
Vincenzo Montella (©Getty Images)

MILAN NEWS – L’unica soluzione di continuità, l’unico personaggio che sembra mettere d’accordo tutti nella fase di transizione pare proprio essere Vincenzo Montella. Secondo il quotidiano TuttoSport è lui il vero salvagente del Milan di oggi, il nome che piace sia alla vecchia che alla nuova proprietà e che secondo i tifosi può rappresentare una delle poche certezze in vista di un cambiamento epocale, che porterà il club a diventare proprietà di un fondo asiatico.

Montella sa che il Milan ad oggi è saldamente aggrappato alle sue idee ed al suo metodo di lavoro, che al momento non ha quasi mai deluso, a parte una fase difensiva da rivedere. Intanto i rossoneri, dopo anni di contropiede e gioco speculare ed impaurito, hanno ricominciato ad attaccare utilizzando idee, strategie, schemi e sfruttare al meglio i calciatori di qualità, come M’Baye Niang e Suso che in questo momento appaiono i più in forma e sempre nel vivo del gioco rossonero.

Milan che a meno di clamorosi colpi di scena si rivoluzionerà totalmente entro novembre, con Marco Fassone come nuovo manager principale e con l’addio di Silvio Berlusconi e Adriano Galliani dopo circa trent’anni di regno. Chi resterà, calciatori a parte, è Montella ed il suo staff, una scelta condivisa da tutti che potrà essere persino sfruttata meglio nel caso in cui fossero reali gli investimenti ultra-milionari dei cinesi sul mercato di gennaio. Per ora i rossoneri seguono il proprio tecnico alla lettera.

Redazione MilanLive.it