Matteo Pessina (foto fcinternews.it)
Matteo Pessina (foto fcinternews.it)

MILAN NEWSMatteo Pessina, classe 1997, è uno dei tanti giovani del Milan sparsi per l’Italia. I rossoneri decisero di investire su di lui nell’estate del 2015, girato in prestito a Lecce e Catania, prima del Como. Un anno fa fece la preparazione estiva a Milanello con la prima squadra, guidata da Sinisa Mihajlovic: “Ho un ricordo bellissimo degli allenamenti della scorsa estate, ho imparato molto – ha detto in un’intervista a calciomercato.comE’ bravo come allenatore perché dice le cose in faccia. In quelle settimane mi ha colpito molto de Jong, un vero leader“.

Il club di via Aldo Rossi ha deciso di puntare molto sui giovani. E Pessina è uno degli osservati speciali: “Nel vedere così tanti giovani in questo Milan di Montella io sono ancora più stimolato, soprattutto perché il mio obiettivo è conquistare un posto in prima squadra entro tre anni e lavoro duro per farcela. A giugno tornerò al Milan e parlerò con la società per trovare la soluzione adatta per il mio futuro”.

Il centrocampista conosce molto bene Manuel Locatelli, in rampa di lancio proprio in queste settimane: “Lo conosco bene, già l’anno scorso era in ritiro con la prima squadra ed eravamo anche compagni in Nazionale Under 19. È un vero e proprio talento, giocava sotto età con la maglia degli Azzurri perché eravamo tutti classe 1997 e poi c’era lui, più piccolo rispetto a noi di un anno. Sul campo, però, molti gli avrebbero dato più anni per la maturità con cui gioca“.

 

Redazione MilanLive.it

 

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it