Vincenzo Montella Suso Giacomo Bonaventura
Vincenzo Montella, Suso e Giacomo Bonaventura (©Getty Images)

MILAN NEWS – Domani pomeriggio appuntamento alle ore 15 per il calcio d’inizio di Palermo-Milan, 12.a giornata di campionato prima della sosta per le nazionali. Non sarà una gara facile per i rossoneri, che vengono dal successo sofferto a San Siro contro il Pescara. I rosanero invece vengono da un momento negativo e vogliono rifarsi davanti al proprio pubblico al Renzo Barbera. Facendo riferimento alle parole di Vincenzo Montella in conferenza stampa e all’elenco ufficiale dei convocati, vediamo quale potrà essere la probabile formazione rossonera:

Palermo-Milan: la probabile formazione rossonera

Imprescindibile la presenza tra i pali di Gianluigi Donnarumma, di partita in partita sempre più decisivo. Linea a 4 che dovrebbe ancora cambiare rispetto all’ultima uscita: torna titolare Gabriel Paletta dopo aver scontato la squalifica per l’espulsione rimediata in Genoa-Milan. Al suo fianco Alessio Romagnoli. Sugli esterni un solo dubbio legato alla presenza o meno dal primo minuto di Luca Antonelli, recuperato dall’infortunio. Difficile però che il mister lo rischia: molto più probabile una riconferma di Mattia De Sciglio. A destra ci sarà Ignazio Abate, con tanto di fascia da capitano al braccio.

In mezzo al campo il regista davanti la difesa sarà Manuel Locatelli, sempre più affidabile con il passare del tempo. Interno di destra Juraj Kucka, mentre a sinistra potrebbe esserci l’esordio dal primo minuto di Mario Pasalic. Il 21enne croato ha ben impressionato Montella in queste ultime settimane e la prestazione nel finale di Milan-Pescara ha dimostrato che può essere affidabile.

L’inserimento del sopracitato Pasalic in mezzo al campo, costringe lo spostamento nel tridente offensivo di Giacomo Bonaventura, complice anche l’assenza per febbre di M’Baye Niang. L’esterno di destra sarà sempre Suso, mentre al centro dell’attacco ballottaggio Carlos BaccaGianluca Lapadula, con il colombiano ancora in leggero vantaggio sull’ex Pescara. Su di lui Montella in conferenza stampa ha riferito: “Deve fare quello che sa fare meglio, non c’entra giocare in casa o meno. Noi dobbiamo metterlo nelle condizioni migliori, ma anche lui può fare di più”.

Di seguito, ecco in grafica i due probabili 11 iniziali di Palermo e Milan:

Palermo (4-1-4-1): Posavec; Morganella, Goldaniga, Cionek, Aleesami; Gazzi; Diamanti, Henrique, Chochev, Hiljemark; Nestorovski.
A disposizione: Fulignati, Marson, Andelkovic, Vitiello, Sallai, Jajalo, Quaison, Rajkovic, Bouy, Embalo, Pezzella, Lo Faso. All: De Zerbi.
Indisponibili: Bentivegna, Gonzalez, Giuliano, Trajkovski, Balogh, Rispoli

Milan (4-3-3): Donnarumma; Abate, Paletta, Romagnoli, De Sciglio; Kucka, Locatelli, Pasalic; Suso, Bacca (Lapadula), Bonaventura.
A disposizione: Gabriel, Plizzari, Gomez, Zapata, Poli, Antonelli, Mati Fernandez, Ely, Sosa, Honda, Lapadula, L. Adriano. All.: Montella.
Indisponibili: Bertolacci, Montolivo, Calabria, Vangioni, Niang

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it