Vincenzo Montella
Vincenzo Montella (©Getty Images)

MILAN NEWS – Per Vincenzo Montella la parola derby contiene qualcosa di speciale, quasi di vitale. Da attaccante è stato decisivo in diverse stracittadine, soprattutto con la maglia della Roma, mentre da allenatore ha spesso portato a casa il risultato nella partita più sentita dai tifosi. Domani sera il tecnico del Milan affronterà un altro derby caldissimo da tecnico, contro i rivali dell’Inter affamati per via di una situazione di classifica non proprio idilliaca. E Montella, come riporta il Corriere dello Sport, ha l’occasione di eguagliare un altro primato.

Durante l’era Silvio Berlusconi presidente, l’unico allenatore in grado di battere al primo colpo entrambe le rivali storiche Juventus e Inter fu Arrigo Sacchi, il vate del calcio moderno, l’uomo grazie al cui cominciò la rivoluzione tattica e strategica del Milan e del sistema calcistico italiano in generale. Nel 1987-88 il tecnico di Fusignano riuscì a sconfiggere nel girone d’andata tutte e due le squadre storicamente antagoniste del Milan, in una stagione che portò poi allo scudetto strameritato, il primo sotto la guida presidenziale del Cavaliere.

Montella ha già superato la Juventus e ora spera di eguagliare questo precedente storico battendo anche l’Inter in una sfida che si prospetta ricca di significati e spunti di interesse. La classifica inoltre sorriderebbe ancor di più alla squadra rossonera, che manterrebbe come minimo la terza posizione, utile per la zona Champions League. Montella ha già sfatato vari tabù in questo inizio di stagione (in primis proprio contro la Juve in casa) e non è impossibile pensare ad un ‘doblete’ tutto da gustare.

https://www.youtube.com/watch?v=RXE3w-FSBuU

Redazione MilanLive.it