Giacomo Bonaventura
Giacomo Bonaventura (©Getty Images)

MILAN NEWS – Da diverse settimane il Milan è costretto a fare a meno di uno dei giocatori più talentuosi della rosa: Giacomo Bonaventura. Il jolly rossonero si è infortunato nel corso di Udinese-Milan dello scorso gennaio e si è sottoposto ad un’operazione – fortunatamente riuscita – che però lo costringerà a restare fuori sino a fine stagione.

Oggi è intervenuto davanti a diversi giornalisti nel corso della presentazione delle nuove divise sociali Diesel. Anzitutto ha parlato delle sue condizioni fisiche dopo l’intervento in Finlandia ben riuscito all’adduttore: “Sto bene, il recupero procede. Ci vuole ancora un po’ di tempo, però sono contento di come sta andando il percorso”.  Per lui stagione finita, purtroppo, ma il giocatore lavora per essere pronto in vista della prossima.

Vincenzo Montella è costretto a fare i conti con tanti infortuni. Oltre a quello del già citato Bonaventura, nella prossima partita mancherà Carlos Bacca per squalifica e Suso resterà fuori per almeno 3 settimane: “Curioso perché abbiamo giocato molte partite insieme nel tridente titolare. Dispiace perché sia Suso che Bacca stavano facendo molto bene. Sono sicuro però che chi giocherà darà il massimo per il bene del Milan”. 

Sul rinnovo del contratto fino al 2020, per il quale ci sono voluti mesi viste le vicende societarie, l’ex Atalanta si è espresso come segue: “Sono contento di aver rinnovato. Siamo una grande squadra, è bello essere qui e spero si possa fare bene in futuro”. 

Non poteva mancare una domanda su Juventus-Milan, che però Jack riesce a dribblare nel migliore dei modi: “Non so cosa sia successo visto che non ero lì. Bacca? Non so cosa abbia detto per essere squalificato dal Giudice Sportivo. Non posso giudicare perché ho visto la partita da casa”. 

Sulla vicinanza alla squadra da parte dei tifosi rossoneri Bonaventura, molto apprezzato dai milanisti, ha detto: “Il tifo quest’anno è stato positivo. I tifosi ci sono stati vicini rispetto all’anno scorso e a due anni fa. Abbiamo fatto ottime partite e abbiamo anche vinto la Supercoppa Italiana, questo ci ha aiutato. Siamo contenti e speriamo che le prestazioni alimentino questo tifo”.

Il Milan è a due punti da una possibile qualificazione in Europa League. Sesto posto attualmente occupato dall’Atalanta a quota 52 punti: “Sicuramente nelle prossime partite dobbiamo fare più punti possibili e giocare tutte le partite come fossero una finale. Facendo così e avendo questa mentalità, si possono superare le squadre che abbiamo davanti”. 

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it