Adriano Galliani
Adriano Galliani (©Getty Images)

MILAN NEWS – L’abitudine prima di un derby era quella di scegliere la cravatta gialla portafortuna, di recarsi con buon anticipo a San Siro e di esultare, qualora ce ne fosse stata l’occasione, come solo lui sa fare in tribuna autorità. Il sabato pre-pasquale di Adriano Galliani è stato invece differente dal solito, visti i recenti cambiamenti ai vertici del Milan.

Ma la passione dell’ex amministratore rossonero non si è affatto affievolita; come scrive la Gazzetta dello Sport Galliani ha preferito seguire il derby in televisione, presso il ristorante Kaimano in zona Brera. Con lui familiari più stretti e alcuni collaboratori che hanno dovuto abdicare con l’arrivo dei cinesi, come l’ex d.s. Rocco Maiorino. Un sabato strano ma ricco di soddisfazione, visto che subito dopo il 2-2 di Zapata è arrivata la consueta pazza esultanza di Galliani, durata per vari minuti vista la gioia di raggiungere i rivali dell’Inter a tempo scaduto.

Per tale esultanza sopra le righe è passata in secondo piano la telefonata immediata di Silvio Berlusconi, che da buon tifoso ha assistito anche lui al match in tv dalla villa di Arcore. I due ormai ex rossoneri si sono sentiti poco dopo, confermando il loro affetto per il Milan. A Galliani sono arrivate anche le chiamate di Vincenzo Montella, che lo ha continuato a ringraziare per la fiducia, e di Cristian Zapata, spronato durante la settimana dallo stesso dirigente e ripagato con una rete importantissima. Il folle sabato di Galliani lo lega dunque ancora ai colori rossoneri, nonostante ora reciti solo la parte del tifoso.

 

Redazione Milanlive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it