Ignazio Abate Lorenzo Insigne
Ignazio Abate e Lorenzo Insigne (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Tra i tanti calciatori che in questi mesi, quasi in incognito, il direttore sportivo Massimiliano Mirabelli ha seguito per il futuro del Milan c’era anche uno dei maggiori talenti della Serie A e della Nazionale maggiore italiana.

Si è vociferato mesi fa di un interesse per Lorenzo Insigne, esterno d’attacco del Napoli che all’epoca dei presunti fatti era ancora lontano dal rinnovo contrattuale con il club azzurro. L’ex Pescara però, dopo aver valutato diverse strade, ha scelto di accettare la proposta del presidente Aurelio De Laurentiis ed ha apposto la firma sul nuovo contratto che scadrà addirittura nel 2022.

Ma l’agente del calciatore napoletano, ovvero Fabio Andreotti, ha confermato oggi a Premium Sport le voci riguardanti un contatto concreto con il Milan, sempre alla ricerca di calciatori di talento e preferibilmente italiani: “E’ vero, ho incontrato Mirabelli per una chiacchierata prima del closing Milan. Sapevo della stima di Montella nei confronti di Lorenzo e in quell’incontro mi è stato confermato che il Milan voleva Lorenzo, ha sondato il terreno per lui. Giuntoli è stato informato di questo, ma poi abbiamo preferito legarci al Napoli, il suo club del cuore”. 

Dunque svelata la volontà dei rossoneri di provare a strappare un talento come Insigne ai rivali azzurri, ma andato a vuoto per via forse delle scarse rassicurazioni future proposte dall’attuale direttore sportivo, il quale comunque ha in serbo altri colpi e nomi altisonanti per far felice mister Montella.

 

Redazione MilanLive.it