Leonel Vangioni
Leonel Vangioni (©Getty Images)

MILAN NEWSMilan, si cambia ancora. Più per necessità tattica che per una forzatura esterna. La sconfitta interna contro l’Empoli non ha solo richiamato all’ordine l’intero gruppo rossonero, ma anche mostrato a Vincenzo Montella che alcuni recenti titolari non attraversano certo un momento facile.

Come scrive la Gazzetta dello Sport due cambi certi di formazione in vista di Crotone-Milan, gara che si giocherà allo stadio ‘Ezio Scida’ domenica pomeriggio, saranno suggeriti dalle squalifiche: il giudice sportivo fermerà per un turno i diffidati Mattia De Sciglio, che conferma così di vivere un periodo a dir poco sventurato, e José Sosa. Il terzino verrà sostituito da Leonel Vangioni, l’argentino che quando chiamato in causa ha sempre risposto presente, confermando di essere un discreto elemento sulla corsia mancina e non un ‘desaparecido’ di Milanello.

A centrocampo, in attesa del completo recupero di capitan Montolivo, toccherà nuovamente a Manuel Locatelli, che di recente è stato ‘gestito’ da Montella con più panchine che presenze da titolare. La fiducia del mister c’è e dunque il 18enne regista sostituirà Sosa nel match contro il Crotone, sperando di tornare protagonista ed allontanare le voci di una possibile partenza in prestito a fine stagione. Per il resto formazione più o meno fatta, col rientro di Alessio Romagnoli in difesa e il solito ballottaggio Bacca-Lapadula in attacco.

 

Redazione MilanLive.it